Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marrini: «Piano del traffico, questo sconosciuto. Benini e la giunta ci dicano a che punto siamo»

FOLLONICA – “Che la viabilità fosse un tasto dolente per questa amministrazione comunale era prevedibile. Nei decenni precedenti la gestione del centrosinistra si è rivelata pessima. Il sindaco Benini e i suoi assessori avevano annunciato un cambio di passo. E invece non è stato così: siamo a chiusura del mandato e, nonostante il gran polverone alzato, la giunta di Pd e company non è ancora riuscita ad approvare il Piano del traffico”. L’affondo è di Sandro Marrini, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale a Follonica.

“Piano del traffico – sostiene Marrini – che tra l’altro non è neanche uno strumento capillare e risolutivo, ma un insieme di piccoli provvedimenti che rischiano di peggiorare ulteriormente la situazione. Non si è avuto il coraggio di prendere decisioni. Un anno fa scoppiavano le polemiche legate alla diffusione dei dettagli del Piano del traffico coordinato dall’assessore Mirjam Giorgieri. Le istanze dei cittadini, tutte fondate, hanno evidentemente spinto il centrosinistra a stoppare l’iter per paura di perdere consensi e fare l’ennesima figuraccia. E così da mesi non si sa che fine abbia fatto lo strumento di revisione della viabilità”.

“Speriamo almeno – aggiunge il consigliere – che questa pausa di riflessione sia servita alla giunta Benini per rivedere la posizione presa su via Bicocchi e via Colombo, lasciata invariata quando invece avrebbe richiesto attenzioni, e quella di Senzuno, dove si è previsto uno stravolgimento per via della Repubblica (e traverse) che invece non era stato auspicato da nessuno.

A che punto è l’iter? Si è provveduto ad ascoltare i cittadini e le loro esigenze di sicurezza e anti-degrado? L’attesa è stata lunga e la speranza è che almeno sia servita a qualcosa a rivedere i tanti punti critici. La revisione del Piano del traffico è partita male, ma rischia di finire peggio se non si danno risposte immediate soprattutto sul centro e se si mettono in difficoltà le attività commerciali di Senzuno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.