Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia presenta i candidati: «Noi per l’Italia e anti inciucio» fotogallery

GROSSETO – Parte la corsa per i candidati di Fratelli d’Italia che oggi hanno aperto la campagna elettorale in vista del voto del 4 marzo. Insieme a Fabrizio Rossi, candidato grossetano, assessore della giunta Vivarelli Colonna e coordinatore provinciale di FdI, che correrà nel listino proporzionale del Senato, è arrivato oggi in Maremma anche Giovanni Donzelli, capogruppo di FdI in Regione, e candidato capolista alla Camera nel collegio plurinominale Toscana 4.

«Pensando alla vittoria che abbiamo ottenuto qui in città nel 2016 – ha detto Donzelli – a noi le sfide piace farle e vincerle perché Fratelli d’Italia mette in campo candidati onesti e capaci come Fabrizio Rossi che ha dimostrato di saper governare qui a Grosseto. Con noi gli elettori saranno al sicuro, non governeremo mai con le sinistre e il 18 febbraio firmeremo a Roma insieme a Giorgia Meloni il patto anti inciucio».

«Rispetto ai temi della campagna elettorale – ha aggiunto Donzelli – vorrei essere chiaro: la nostra priorità è fare gli interessi dell’Italia e soltanto dopo quelli dell’Europa per questo diciamo “prima l’Italia” che non è uno slogan populista, ma una scelta che incide sulla vita di tutti i giorni dei cittadini. Questa volta la Maremma ha in più la chance di portare in parlamento un giovane candidato come Fabrizio Rossi, le possibilità ci sono davvero, dipende solo dagli elettori».

E Rossi, secondo nel listino, ma con una capolista molto favorita in un altro collegio è pronto a giocarsi questa possibilità. «Se oggi sono qui è – ha detto Rossi – devo dire grazie alla squadra che ha lavorato con me in questi anni e alla comunità della Maremma che ci ha premiato. Voglio un’Italia dove ci sia la certezza della pena, che rimandi a casa i clandestini e che fermi l’immigrazione controllata anche con i blocchi navali o le “trincee”. Ormai nessuno crede più alla favola dell’accoglienza, nemmeno la Chiesa ci crede più, serve soltanto ad “ingrassare” le cooperative rosse. Per noi la sicurezza è una priorità così come è la famiglia che vogliamo difendere a tutti i costi».

Ad introdurre i due candidati è stato Bruno Ceccherini, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale a Grosseto. Presente all’incontro anche Mario Lolini, candidato del centrodestra nel collegio uninominale della Camera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.