Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Morellino di Scansano, Grechi confermato presidente della cooperativa

Più informazioni su

SCANSANO – La settimana scorsa si è svolta, nella nuova sala assemblee della Cantina Cooperativa dei Vignaioli del Morellino di Scansano, l’assemblea ordinaria dei soci che ha confermato all’unanimità Benedetto Grechi alla presidenza.

Nei giorni precedenti l’assemblea era mancato l’accordo tra le associazioni di categoria e, alla luce di ciò, Grechi ha presentato una propria lista di candidati al consiglio di amministrazione, a supporto della quale ha portato un confronto tra i risultati ottenuti nel 2009, anno in cui è iniziato di rinnovamento qualitativo e commerciale della cantina con l’arrivo del direttore Sergio Bucci, e il 2016 “Dal 2009 al 2016 – spiega Grechi – c’è stato un incremento del 47% del fatturato con punte del 444% nella ristorazione e addirittura l’874% nell’export”.

Durante l’assemblea sono stati illustrati i risultati positivi raggiunti dalla cantina nell’ultimo esercizio, con un aumento del fatturato pari all’8% circa. A segnare questo aumento è stato soprattutto il rafforzamento della rete commerciale con l’acquisizione di nuovi clienti sia nella GDO che nell’HoReCa e con l’apertura di nuovi mercati nell’export, registrando un un incremento del fatturato del 40%.

Si rafforzano nel frattempo le strategie commerciali, con investimenti rivolti, in modo sinergico, su tutti i canali, nazionali ed esteri: in particolare, per quanto riguarda l’export, vale la pena segnalare l’adesione a The Wine Net, una rete di cooperative che si sono distinte in Italia per innovazione ed eccellenza di produzione. La rete ha lo scopo di valorizzare i prodotti della buona cooperazione e, in un secondo momento, di collaborare sui vari mercati “La Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano – illustra il direttore Sergio Bucci – è l’unica cantina ad essere stata selezionata in Toscana e questo deve essere per tutti noi motivo di orgoglio”.

I vini della Cantina continuano a ricevere riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, da segnalare le ben 5 medaglie d’argento ricevute: l’argento per il Roggiano Riserva 2014 assegnato da Decanter, l’argento per il Sicomoro riserva 2013 riconosciuto sia dal Councours Mondial de Bruxelles che da AWC Vienna. Sempre nell’ambito del concorso internazionale AWC Vienna, altre due medaglie d’argento sono andate al Vigna Benefizio 2016 e al Roggiano 2016, cosa che fa ben sperare anche per le uscite delle riserve in futuro. Nel contesto nazionale, da segnalare il premio “Miglior Rosso Giovane” assegnato al Roggiano Biologico nell’ambito di Festambiente, manifestazione rivolta a premiare le eccellenze tra i vini biologici. Il Roggiano Riserva 2014 ha invece ottenuto 2 bicchieri rossi dalla Guida del Gambero Rosso e il Sicomoro riserva 2013 due bicchieri. La guida Vinibuoni ha conferito 4 stelle al Roggiano Biologico 2016 e al Sicomoro riserva 2013.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.