Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco i candidati Pd: «Al territorio serve competenza, noi la garantiamo» fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – «Questo territorio ha bisogno di persone in carne e ossa e non di simboli, ha bisogno di competenza e non di personaggi». Queste le parole di Silvia Velo, sottosegretario all’ambiente, candidata per il Partito democratico nel collegio uninominale del Senato che comprende le province di Grosseto e Livorno. Anche lei stamattina ha partecipato alla presentazione ufficiale dei candidati Pd  alle politiche del 4 marzo. Insieme a lei, Leonardo Marras, candidato nell’uninominale della Camera, Luca Sani e Antonella Goretti nel listino proporzionale della Camera.

«In questa campagna elettorale il Pd – ha detto Marras – dovrà parlare dei progetti concreti e dei programmi per il futuro. Credo che sia più facile essere credibili quando nella nostra esperienza politica si riesce a ottenere risultati importanti. Ecco il Pd mette in campo tutti candidati con un’esperienza importanti di governo dai Comuni per passare alla Regione fino al parlamento e al governo».

A rafforzare le parole di Marras è stata proprio Silvia Velo che girerà il suo collegio elettorale avendo come autista un cassintegrato della ex Lucchini: «In questi anni di governo la cosa più importante che ho fatto da sottosegretario è stato quella di assicurare alla laguna di Orbetello 32 milioni di euro. Un’operazione importante non solo per la Toscana o la Maremma, ma a livello nazionale».

La campgana elettorale di Antonella Gorettti invece sarà incentrata soprautto sui temi del sociale, argomento di cui si era occupata come assessore durante la sua esperienza amministrativa a Grosseto. «Sono onorata di essere presente a questa competizione elettorale. Per me è la prima volta – ha detto Goretti – e lavorerò per far crescere il partito cercando di riavvicinare chi si è un po’ allontanato».

«Questa volta sarà importante prendere molti voti in termini assoluti – ha spiegato Sani – così riusciremo a far scattare nel listino proporzionale anche i rappresentanti diretti del territorio. Io lavorerò soprattutto sui temi dell’agricoltura e spenderò l’esperienza maturata durante il mio impegno come presidente della commissione della Camera».

Insieme ai candidati erano presenti anche il segretario provinciale Gesuè Ariganello e il segretario dell’unione comunale Leonardo Culicchi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.