Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bocciato il vuoto a rendere, il Pd “Scelta insensata dell’Amministrazione”

GROSSETO – Se ne parla da Ottobre, ma la mozione sul vuoto a rendere, ​che impegnava il Comune a sensibilizzare e coordinare l’iniziativa tra gli operatori nel settore, è stata bocciata dalla maggioranza nell’ultima seduta del consiglio comunale.

Il vuoto a rendere è una sperimentazione che il Ministero dell’Ambiente ha avviato in tutta Italia, una misura che consentirebbe il riutilizzo dei vuoti di bottiglie fino a 10 volte, coinvolgendo tutta la filiera, dal produttore all’esercente “La risposta dell’Amministrazione è stata ci stiamo già lavorando, risposta che mi pare francamente insensata – commenta il consigliere comunale Pd, Marco di Giacopo – perché se l’amministrazione ha interesse a sviluppare il vuoto a rendere, non vedo la ragione per cui non dovrebbe pubblicizzare la sperimentazione del Ministero dell’ambiente”.

A Di Giacopo, tra i primi a sostenere il progetto sul territorio, la bocciatura proprio non va giù “È abbastanza logico – prosegue – che l’eventuale instaurazione di un sistema di vuoto a rendere nella nostra città necessita di una sperimentazione partecipata. Questo poteva avvenire approvando la mozione, ammesso si riesca a guardare il bene comune prima delle appartenenze politiche”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.