Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il grande ciclismo in “volata” a Follonica: nel Golfo arriva la Tirreno Adriatico

Più informazioni su

FOLLONICA – Mancano sei settimane alla Tirreno-Adriatico, la corsa ciclistica internazionale alla sua 53esima edizione e nella Città del Golfo sale la “febbre” delle due ruote.
Follonica ospiterà, infatti, la seconda tappa della corsa l’8 marzo proprio sul lungomare di viale Italia mentre ripartirà il giorno successivo da piazza XXV Aprile.

Questa mattina, nella sala consiliare del Comune è stato presentato il comitato di tappa locale e i primi dettagli organizzativi dell’evento che vuole coinvolgere tutta la città e non solo gli appassionati della corsa.
Saranno numerosi gli eventi che ruoteranno intorno a questa festa ciclistica e il comitato sta già da tempo lavorando a pieno regime per coinvolgere le associazioni, non solo sportive, del territorio, le scuole e anche al municipio ci si prepara per affrontare l’evento sportivo internazionale da un punto di vista organizzativo, soprattutto per quanto riguarda viabilità e sicurezza.

«L’arrivo della corsa è previsto nel pomeriggio dell’8 marzo – ha spiegato Aldo Pacini, presidente del comitato di tappa- in via Isola della Gorgona, di fronte allo stabilimento balneare Tropicana Beach».
Ma non sarà un semplice arrivo, gli atleti percorreranno anche un circuito cittadino di otto chilometri passando in senso antiorario viale Italia, via Lamarmora, viale Matteotti, via Frati, via Alighieri, via Colombo, viale Matteotti, via Bicocchi, via Don Bigi, via Isola di Capraia, via Don Leone e infine di nuovo viale Italia.

La tappa follonichese, trasmessa in diretta Rai, «sarà un’occasione unica per far conoscere la città dalla sua parte migliore e un importante momento di promozione del territorio», affermano dal comitato. Infatti, la redazione sta già raccogliendo il materiale sulla città che includerà accenni storici, episodi e aneddoti vari da trasmettere durante la telecronaca, con un’attenzione particolare verso il mare che sarà il protagonista delle riprese dall’alto.

Follonica, quindi, non solo ospiterà i grandi protagonisti del quadro ciclistico internazionale ma, oltre a momenti di grande sport, si aspetta anche un riscontro positivo soprattutto d’immagine e di numero di presenze in un periodo dell’anno in cui le presenze sono abitualmente poco significative.

L’amministrazione, sicura di fare «un bellissimo regalo a tutta la città» ha investito 60 mila euro, in buona parte sostenute dalla Regione Toscana (anche se ancora non è stato verbalizzato l’importo preciso). A questa cifra si aggiungono le spese per gli interventi stradali che, il Comune definisce «minimi».
I sopralluoghi dei tecnici del Comune non hanno, infatti, rilevato grandi interventi necessari, si tratterà più di un lavoro “tappa buchi” delle vie interessate mentre sono soltanto due gli interventi di entità appena più importante; verrà tolto uno spartitraffico all’altezza del Golfo del Solo in viale Italia ed è previsto la rimozione di una rientranza a destra alla rotonda di via Bartoli per permettere il passaggio del gruppo.

Il Comitato di Tappa follonichese, che raccoglie le rappresentanze di associazioni e istituzione, è composto da Aldo Pacini (presidente), Marco Bottai (coordinatore), Rino Magagnini (giornalista), Luciano Bartoli, Michele Cocola, Paola Brunello, Emilio Bianchi, Moreno Rosadoni, Alessandro Gandi, Paolo Bottai, Yuri Pagni, Riccardo Fabianelli, Antonio Rossi, Ferdinando Ricceri e Giacomo Bottai.

Nelle prossime settimane verranno comunicati tutti i dettagli sugli appuntamenti intorno all’evento e le modifiche alla viabilità.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.