Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#CastiglioneSicura: più telecamere, ridefinita la Ztl e interventi antincendio

GROSSETO – Si chiama “#CastiglioneSicura”,  è un progetto che contiene l’ampliamento della zona a traffico limitato nelle aree centrali di Castiglione della Pescaia, il potenziamento della videosorveglianza, sia nel centro della cittadina costiera, ma anche in periferia e nelle frazioni, novità in vista pure per il servizio antincendio e il progetto estate sicura.

Giancarlo Farnetani, sindaco della centro turistico, assieme agli assessori della sua giunta, lo presenterà alla cittadinanza, venerdì 26 gennaio alle ore 21:00 all’interno della sala consigliere in via Cesare Battisti.

“La sicurezza – afferma il sindaco – è un punto di vista privilegiato dal quale analizzare non solo fenomeni quali la criminalità, ma anche le politiche sociali e quelle urbane. Nella nozione di sicurezza rientrano infatti tutta una serie di fattori che contribuiscono a formare quel complesso concetto che prende il nome di qualità della vita. Migliorarla, è l’obbiettivo di questo progetto”.

“Sono convinto che con l’estensione della ztl – prosegue Farnetani –  nei mesi di luglio ed agosto dalle 20:00 alle 24:00, agevoleremo la mobilità pedonale nel centro di Castiglione della Pescaia riqualificandone il nostro prestigioso Centro commerciale naturale. Negli anni  sono cambiati i flussi di traffico, le esigenze degli abitanti, di chi ci lavora e dei turisti che la frequentano, e credo sia questo il momento giusto per iniziare un attento cambiamento”.

“Con #CastiglioneSicura – continua Farnetani – entreremo nel merito di cinque settori: sicurezza urbana, viabilità, antincendio, estate sicura e comune protetto”.

Il primo, la sicurezza urbana, contiene al suo interno: un patto per la sicurezza e quella integrata, la videosorveglianza, la messa in sicurezza degli eventi e manifestazioni pubbliche e il gioco d’azzardo.

La viabilità ha una ruolo importante all’interno di questo progetto, con la sicurezza stradale, il posizionamento dei rallentatori e l’ampliamento della ztl.

Castiglione della Pescaia nel 2017 ha avuto un violento impatto devastante con gli incendi boschivi e  l’Amministrazione comunale con #CastiglioneSicura promuoverà, di comune accordo con la Regione Toscana, corsi per i volontari Aib e un piano antincendi.

Castiglione della Pescaia

“L’estate sicura – prosegue il primo cittadino di Castiglione della Pescaia – è un altro segmento del pacchetto di novità, che comprende la lotta all’abusivismo commerciale, il piano di salvamento, gli affitti sicuri, le spiagge per gli animali di affezione, il mare a misura di bambino e il Green Beach, Tutti questi saranno degli ottimi biglietti da visita vincenti per l’estate 2018 del nostro paese”.

L’ultimo capitolo di #CastiglioneSicura è dedicato al “Comune caridioprotetto”, e contiene al suo interno il piano dei defibrillatori con il completamento della installazione in tutto il territorio, il potenziamento dei servizi del 118 e l’individuazione di aree idonee all’atterraggio notturno dell’elisoccorso Pegaso.

“Quello che andiamo ad attuare – conclude Farnetani – lo testeremo nella settimana che va dal 26 maggio al 2 di giugno, ripetendolo nei fine settimana successivi, aggiustandolo se le riscontriamo delle criticità, ed entrerà a regime a partire dal primo di luglio fino al 31 di agosto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.