Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni 2018: nessun grossetano tra i candidati 5 stelle. Delusione tra gli attivisti

GROSSETO – Nessun grossetano tra i candidati M5s alla Camera e al Senato, almeno nei listini proporzionali. L’ufficialità delle candidature a 5 stelle, scaturite dalle “parlamentarie” che si erano svolte nei giorni scorsi, è arrivata nella tarda serata di ieri. Un lungo elenco con tutti i candidati nelle varie circoscrizioni disegnate dal Rosatellum per la parte proporzionale, ma nessun candidato grossetano.

Dei tanti nomi che erano in campo per rappresentare la Maremma (da Mirella Rossi a Gianni Trilli a Daniela Castiglione) nessuno è riuscito a primeggiare nella sfida delle parlamentarie. Un risultato che ha lasciato un po’ di amaro in bocca agli attivisti della provincia di Grosseto. «Non siamo soddisfatti – ci hanno detto –, purtroppo Grosseto in questo modo viene penalizzata, forse a causa della scarsa densità demografica. Non sappiamo bene come sia stato organizzato il voto se aveva o meno dei parametri legati alla rappresentanza territoriale, una sorta di ponderazione o meno. Fatto sta che ci sembra paradossale che tra le varie province che costituiscono i collegi Grosseto non sia rappresentata». Potrebbe essere dunque anche una motivazione tecnica legata al sistema di voto ad aver escluso i 5 stelle maremmani dai listini proporzionali, ma certo non vedere un grossetano nemmeno tra le riserve scelte sembra una cosa strana. Molto sarà stato dovuto anche dalla mancanza di candidature, diciamo così, più “note” come per esempio poteva essere per attivisti impegnati da tempo e molto conosciuti anche in ambito provinciale come Giacomo Gori e Claudio Fiori. Dal Movimento locale comunque si aspettano almeno delle spiegazioni che potrebbero arrivare dopo la divulgazione dei dati di votazione che dovrebbero essere resi noti a giorni.

I candidati che troveremo nella scheda – Quattro alla Camera e quattro al Senato con altrettanti candidati di riserva. Ecco chi sono i nomi usciti vincitori dalle parlamentarie. Qui trovate invece la mappa della composizione dei collegi: Elezioni politiche, la nuova geografia dei collegi toscani: ecco tutte le MAPPE, Comune per Comune

Nel collegio plurinominale della Camera, il Toscana 4, quello che vede Grosseto insieme alle province di Siena e Arezzo i candidati sono Chiara Gagnarli, Luca Migliorino, Francesca De Simone, Tiziano Mugnai. Come candidati di riserva invece sono stati indicati: Rebecca Mori, Lucio Bianchi, Miriam Mechelli, Fausto Barlocco.

Nel collegio plurinominale del Senato, il Toscana 2 (Pisa-Livorno-Grosseto-Siena-Arezzo con l’aggiunta di Fucecchio, Gambassi e Montaione) i candidati sono Gregorio De Falco (l’unico tra i nomi in lista che viene dalla società civile, noto soprattutto come il comandante anti Schettino) Donella Bonciani, Marco Bartalucci, Valeria Marrocco. Di riserva invece ci sono Fabrizio Fierli, Lucia Lazzeri Contini, Luca Furiozzi, Monica Sottili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.