Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bellumori loda il lavoro della Croce rossa. E dal Comune arriva un contributo di 6 mila euro

Più informazioni su

CAPALBIO – «È doveroso come sindaco, e a nome della Giunta comunale,  ringraziare il comitato locale della Croce Rossa Italiana – tutti i nostri volontari ed il presidente Luigi Trabucco  – per l’efficacia e l’efficienza dei servizi svolti per la comunità, per i suoi residenti ed avventori  e per le altre comunità attraverso i  servizi del 118». A parlare è Luigi Bellumori, sindaco di Capalbio.

«L’Amministrazione non può che sottolineare ancora una volta il ruolo determinante che la CRI svolge  a livello sociale, sanitario e umanitario, non solo nel nostro comune ma in generale sul territorio provinciale – precisa Bellumori -. In più occasioni abbiamo avuto modo di apprezzare non solo lo spirito di sacrificio e di abnegazione espresso dalle donne e  dagli uomini della Croce Rossa, ma anche la grande professionalità e la capacità di mobilitare con rapidità ed efficienza risorse umane e tecniche di grande importanza con la perfetta collaborazione e sintonia del personale sanitario in servizio per l’emergenza. Di questo sono testimonianza anche i recenti acquisti per circa 35 mila euro di strumentazione fatti dalla CRI, che  si aggiungono ad una lunga lista di investimenti che sono stati fatti nel tempo per un maggiore presidio negli interventi di emergenza/urgenza».

«Un massaggiatore cardiaco (Macchinario Lukas) ed un defibrillatore (Ipak 15 ultima generazione) hanno implementato il mezzo dell’emergenza. Come Amministrazione  abbiamo tenuto conto di queste attività  ed oltre ai ringraziamenti  abbiamo deliberato di recente un contributo complessivo fra risorse e servizi per circa 6 mila euro che resta sempre ben poca cosa per il lavoro che tutti i volontari svolgono a custodia della nostra salute». Conclude Bellumori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.