Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luigi Scotto rompe gli indugi: è lui il candidato di “Argentario: il progetto” fotogallery

PORTO SANTO STEFANO – Una calorosa accoglienza per la presentazione del candidato della lista civica “Argentario: il progetto”, che si candiderà alle prossime elezioni comunali di Monte Argentario. Il nome del candidato in questione è quello di Luigi Scotto. Il volto di Scotto non è nuovo alla politica argentarina, era già stato infatti assessore all’economia del mare per un anno sotto l’amministrazione Cerulli, prima che i due divorziassero.

Questo non ha fermato Scotto che ha deciso di formare una sua lista e candidarsi. I nomi della lista in questione sono ancora sconosciuti in attesa che si entri in clima elettorale. L’unico, presentato ieri sera, è stato Gianluca Bracci: un giovanissimo laureando in scienze dell’amministrazione; sicuramente un gesto che sottolinea quanto sia importante la partecipazione dei giovani.

Bracci ha preceduto l’intervento del candidato Scotto. «L’Argentario è in svendita e nessuno se lo compra; le prossime elezioni saranno un bivio, si dovrà decidere il tipo di futuro che vogliamo. Noi siamo il nuovo e possiamo fare molto attraverso turismo, benessere e prosperità. Faremo di tutto per realizzare quello che abbiamo promesso sempre guidati dall’amore e dalla passione che ci legano all’Argentario».

La presentazione si è incentrata sulla spiegazione dei punti principali del programma della lista. Sicuramente un ruolo fondamentale lo avranno il turismo e l’economia legata al mare. Si attendono comunque i nomi degli altri iscritti alla lista di Scotto che si pone un po’ in contrapposizione con tutti.

Qui di seguito i punti fondamentali del programma presentato:
-Turismo, turismi e Cultura dell’ospitalità
-Macchina comunale
-Consulta associazioni
-Giovani
-Lavoro
-Cultura
-Disagio Sociale
-Parcheggi
-Edilizia
-Porti
-Nautica sociale
-Fortezze
-Aeronautica
-Sport.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.