Sinistra italiana: «I soldi Tioxide sono per Montioni: perché non ci sono progetti?»

FOLLONICA – «“Errare è umano ma perseverare è diabolico”. L’assessore Giorgeri oltre ad essere frettolosa e incauta, in questa sua nuova uscita, aggiunge l’ostinazione e un bel pizzico di menefreghismo sul tema Montioni». Il coordinatore di Sinistra italiana Follonica, Gianluca Casini, commenta così la risposta dell’assessore Mirjam Giorgieri in merito all’utilizzo del denaro Tioxide.

«L’unica cosa, da sempre chiara e lampante, è che i soldi di Tioxide non sono “anche” come dice lei ma “solamente e principalmente” per Montioni, la vera ciliegina sulla torta la mette quanto chiosa, “Se ci saranno progetti specifici su Montioni potranno essere utilizzati anche li”, affermazione che ci lascia sbigottiti e sgomenti in quanto dopo quasi quattro anni di governo quando si parla di Montioni l’assessore all’ambiente non ha la minima idea di come si voglia valorizzare questa parte di territorio follonichese» prosegue Sinistra italiana.

«Come forza politica, avendo partecipato a tutte le riunioni politiche di maggioranza, e nonostante la nostra continua insistenza sul tema Montioni, non c’è mai e sottolineiamo mai una volta stato un intervento di un qualsiasi assessore o del sindaco che abbia avviato una seria discussione anche solo preliminare per discutere di possibili progetti. Il fatto che Giorgeri ancora aspetti “specifici progetti” ci viene da pensare ma chi o cosa ancora aspetta». Conclude.

Commenti