Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza, vertice in questura con i gioiellieri

In Questura per parlare di sicurezza: lunedì l’atteso incontro riservato a gioiellieri ed orafi grossetani. L’appuntamento voluto da Federpreziosi Confcommercio è aperto a tutti gli operatori del settore 

Più informazioni su

GROSSETO – Si parlerà di sicurezza nell’atteso incontro tra orafi gioiellieri del territorio e la Questura di Grosseto in agenda per lunedì prossimo 15 gennaio alle ore 9.30.  L’appuntamento è stato richiesto e fortemente voluto dal sindacato di categoria Federpreziosi Confcommercio Grosseto ed è aperto a tutti gli operatori del settore, anche non associati.Gli imprenditori avranno modo di confrontarsi con il Questore Domenico Ponziani su un tema fortemente sentito dalla categoria, soprattutto in seguito ai gravi e drammatici fatti di cronaca che sono avvenuti nel nostro Paese negli ultimi mesi.

Data l’importanza dell’argomento, saranno presenti il direttore nazionale di Federpreziosi Steven Tranquilli, al fianco del presidente provinciale Alessandra Merli e del direttore di Confcommercio Gabriella Orlando. Invitato dall’Ascom anche l’assessore comunale Fausto Turbanti.

Il sindacato, sin dalla sua ricostituzione, avvenuta nel maggio scorso, ha espresso la volontà di lavorare sul sistema di prevenzione e di sicurezza, in primis rafforzando il rapporto con le forze dell’ordine locali.
I gioiellieri che vorranno partecipare sono invitati al punto di ritrovo, fissato per lunedì alle ore 9,15 in Piazza Palatucci, oppure possono mettersi in contatto con la Confcommercio, anche per maggiori informazioni, al numero 0564-470111.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.