Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Natale ucraino, anche a Grosseto la celebrazione

Più informazioni su

GROSSETO – Si è svolta il 07 gennaio 2018, domenica del Battesimo del Signore, la celebrazione del Natale ucraino, in rito bizantino, presieduta da don Vitale (nome originale Vitaliy) Perih, presso la chiesa parrocchiale San Giuseppe, via Sauro, in Grosseto. A differenza di chi, tra gli ortodossi, segue il moderno calendario gregoriano arretrando il Natale al 25 dicembre, coloro i quali mantengono ancora il tradizionale calendario giuliano assistono invece alla Divina Liturgia di San Basilio il Grande natalizia il giorno del Battesimo del Signore, in questo caso il 07 gennaio.

Le navate erano gremite di greco-cattolici ucraini festanti e partecipanti. Il parroco, che ha studiato da teologo al Teresianum di Roma e che celebra in rito greco-ortodosso, al termine della lunga cerimonia, cantata e solenne, ha distribuito il pane non azzimo e il vino, con il cucchiaino, anche agli appartenenti ad altre religioni, ribadendo dall’ambone, durante l’omelia finale, che non devono esistere discriminazioni dettate dai diversi credi, ma ecumenismo spirituale e celebrativo. Non ci sono differenze, ha puntualizzato, tra chi è di rito protestante, cattolico, battista, aminista, ateo, laico, musulmano, latino: tutti siamo liberati dall’oscurità e dobbiamo vivere nella fiducia reciproca, interpreti di un’unico corpo.

Dopo gli inni, alla fine della Messa, gli astanti si sono incolonnati per il tradizionale bacio alla croce e per lo scambio di auguri di Natale con lo stesso parroco, davanti alle iconostasi.

Don Vitale rinnova l’appuntamento al 14 gennaio, quando alle ore 15, sempre presso la Chiesa di San Giuseppe, Grosseto, celebrerà per la comunità ucaina in rito bizantino cattolico, alla presenza del Vescovo Rodolfo Cetoloni e del visitatore apostolico il vescovo Monsignor Dionisio Paulo Lachovicz. Il Pontificio Collegio Ucraino sarà inoltre presente presso la Diocesi di Grosseto, dal 20 al 27 gennaio, in occasione, della Settimana di Preghiera dell’Unità dei Cristiani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.