Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

‘Argentario: il Progetto’ si candida alle prossime elezioni e presenta il candidato

MONTE ARGENTARIO – “Argentario: il Progetto” rompe gli indugi e si presenta alle prossime elezioni amministrative per guidare il Comune di Monte Argentario. Da associazione culturale a progetto politico, si presenterà ai cittadini in un doppio appuntamento: domenica 14 gennaio a Porto S. Stefano (ore 17,30) e domenica 21 gennaio a Porto Ercole (ore 18.00). In queste occasioni sarà presentato il candidato sindaco, parte della squadra (cinque persone alcune delle quali entreranno anche nella prossima amministrazione in caso di vittoria) e il programma il cui titolo è ”Turismo, Benessere, Lavoro”.

«Il titolo è già esplicativo – afferma Luigi Scotto presidente dell’associazione culturale “Argentario: il Progetto” – quello che serve è una visione, ed è questa la gente che cerchiamo. Non servono conoscenze strettamente tecniche della macchina amministrativa, perché sono i dirigenti e i dipendenti del Comune che devono poi trasformare tecnicamente le idee».

«Anche per questo non vogliamo gente che venga dal mondo della politica (in altre liste c’è chi è stato vicesindaco anche 45 anni fa) – prosegue – ma la cosiddetta società civile, il mondo del lavoro, delle partire iva. Dobbiamo mettere a sedere i due paesi e lavorare sulla cultura dell’accoglienza. Monte Argentario non può pensare di competere con Orbetello o Castiglione, che pure è esempio virtuoso, ma dobbiamo gioarcela con Capri, o con Portofino. Da noi le case vengono valutate 4 mila euro al metro quadro, mentre a Portofino si va dai 14 mila ai 18 mila euro, mentre a Capri neppure si trovano in vendita: c’è qualcosa che non quadra».

Quindi l’edilizia sarà uno dei punti fermi di questo programma, anche se c’è ancora spazio per il contributo dei cittadini. «Basta libri dei sogni, serve concretezza. Serve lavoro, che porta di conseguenza benessere per tutti». Conclude Scotto che invita i cittadini ad apportare il proprio contributo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.