L’opposizione: «Bizzarri attacca Stella, ma a suo tempo l’ha sostenuto. Se ne assuma la responsabilità»

Più informazioni su

SCARLINO – «Non ce ne voglia l’ex sindaco Bizzarri ma noi rimaniamo esterrefatti nel vederlo accanito accusatore dell’attuale sindaco di Scarlino da lui voluto e sostenuto nella scorsa campagna elettorale». Così i consiglieri comunali del gruppo il Coraggio Di Cambiare, Monica Faenzi, Giacomo Magagnini, Pastorelli Enrico, Travison Francesca. «È vero, il sindaco Stella poco o niente ha fatto per Scarlino, ma se lui a suo tempo lo sostenne, oggi deve assumersi la responsabilità di quella scelta fino in fondo – prosegue Forza Italia -. Forse le sue velleità politiche e il suo desiderio di tornare al potere lo costringono oggi al ruolo di Medea, ma ciò non lo scagiona dai suoi misfatti».

«Le scelte si pagano così come è stato per la scuola, e in quella scelta, giusta per alcuni aspetti ma mal gestita per altri, ci siete dentro tutti, compresi quelli che oggi prendono le distanze per ingraziarsi i contestatori – proseguono -. Questo non ve lo consentiamo davvero, neppure a lei ex sindaco, attuale dipendente della Solmine, no neppure a lei che quella scelta l’ha presa prima di tutti pur sapendo quali sarebbero state le conseguenze negative per Scarlino (Capoluogo). E comunque, oltre che esterrefatti, siamo anche un po’ tristi nel vedervi accapigliare l’un con l’altro su questioni di cui soltanto voi siete responsabili come Iene su una carcassa , al solo fine di sedervi ancora su quella poltrona mentre Scarlino muore».

 

Più informazioni su

Commenti