Quantcast
Grosseto

Dopo tre incendi e un morto il Comune emette l’ordinanza antidegrado per il complesso I Crespi

Incendio palazzo occupato 1 gennaio 2017

GROSSETO – A seguito degli eventi che si sono verificati nella palazzina in ristrutturazione a Grosseto sud, in zona Crespi, è stata emanata un’ordinanza per far sì che i responsabili dell’immobile provvedano a ripristinare la condizione di decoro e sicurezza dell’immobile.

L’edificio risulta sprovvisto di recinzione e di qualsiasi indicazione che ne delimiti la proprietà; ed è anche invaso da rifiuti di vario genere.

Meno di un mese fa l’area di cantiere è stata interessata da un incendio in cui ha perso la vita un 27enne di origine marocchina; di nuovo, qualche giorno fa, un principio d’incendio ha minacciato l’area.

Considerato che i lavori sono fermi da molto tempo perché l’immobile è interessato da una procedura fallimentare, si è reso necessario un provvedimento che impedisca ogni accesso all’edificio, sia per ragioni di sicurezza pubblica che di igiene a causa dell’abbandono incontrollato di rifiuti.

 

Più informazioni
leggi anche
Incendio palazzo occupato 1 gennaio 2017
Cronaca
Rogo di Capodanno, fiamme nel palazzo occupato. È il terzo in pochi giorni. Già una vittima
Vigili del fuoco
Cronaca
A fuoco la palazzina dove fu trovato il corpo di un giovane morto carbonizzato
morto carbonizzato
Cronaca
Giovane di 25 anni trovato morto carbonizzato. Indagano i carabinieri
Blitz Crespi 28 marzo
Cronaca
Espulsi dall’Italia gli stranieri che abitavano nel palazzo abbandonato: sono cinque marocchini
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI