Il Pd “stoppa” i socialisti: «Ha poco senso parlare di nomi, noi lavoriamo ad un progetto»

GAVORRANO – Tutto rimandato a dopo Natale. Nel Pd una delle svolte in vista delle amministrative del 2018 è attesa per mercoledì prossimo. È convocata infatti per il 27 dicembre, subito dopo la pausa natalizia, una super assemblea dell’Unione Comunale. Super perché è stata estesa anche agli eletti nell’assemblea provinciale. Una riunione in cui il partito traccerà un bilancio del “tour” che in queste settimana i democratici hanno fatto tra la gente di Gavorrano, le associazioni e le categorie economiche. I frutti di questa campagna di ascolto saranno resi al partito proprio mercoledì, quando si dovrebbe conoscere anche il percorso che porterà alla definizione del prossimo candidato a sindaco del comune di Gavorrano e anche che tipo di alleanze saranno messe in campo. Intanto all’allungo del Psi, che proprio ieri aveva rilanciato sul nome di Elisabetta Iacomelli per una nuova candidatura, il Pd risponde bloccando sul nascere ogni velleità socialista.

«Il Pd, dal congresso fino ad oggi, – spiega il segretario dell’unione comunale Pd Fabrizio Tonini – ha incontrato le forze di maggioranza e le associazioni, mercoledì sera abbiamo una Unione comunale allargata agli eletti in ogni direttivo di circolo e agli eletti per gavorrano in assemblea provinciale, durante la quale faremo una sintesi di questo percorso fatto fino ad oggi e dove tracciamo il percorso verso le amministrative 2018. Vogliamo rivolgerci a tutti, Psi compreso. Ha poco senso in questa fase mettere davanti qualsiasi nome, prima di aver messo a punto  un progetto per Gavorrano con chi vuole starci, che risponda alle priorità dei gavorranesi».

In sintesi, è inutile parlare di candidati e di nomi se prima non si parla di un progetto politico e di quali le priorità per il territorio. Di questioni aperte tra l’altro a Gavorrano ce ne sono molte. Dallo stoccaggio dei gessi rossi, alla definizione del regolamento urbanistico, la gestione dei servizi e la situazione delle casse comunali. Per sapere u po’ di più sul futuro di Gavorrano e della prossima campagna elettorale però bisognerà aspettare ancora qualche giorno, almeno fino a mercoledì.

Commenti