Quantcast
Judo

Sakura sugli scudi a Siena, cinque passaggi di cintura

judo sakura

GROSSETO – Il Sakura di Grosseto ha vissuto un’altra bella giornata al Palajudo di Siena. Cinque atleti della palestra di arti marziali di Grosseto hanno brillantemente superato gli esami di graduazione.

Le cinture nere Stefano Mazzetti, Cristiano Rosadini, Alberto Nannini hanno conseguito il 2° dan, mentre per Matteo Ignirrie Gianluca Pogorelli c’è stato il passaggio da marrone a nera 1° Dan.

E’ stato il frutto di un duro lavoro di preparazione che ha impegnato i cinque judoka grossetani in un corso di tre mesi tenuto da maestri federali Fijlkam arricchito del lavoro settimanale di allenamento nella palestra Judo Grosseto Sakura del Palazzetto comunale di Via Atleti azzurri d’italia.
Tre diverse commissioni federali, tutte costituite da maestri di sesto e settimo dan che hanno vagliato la conoscenza teorica e la qualità dell’esecuzione marziale delle figure del judo.

“Complimenti vivissimi a tutti i “graduati” – afferma il presidente Peccianti – perché, anche in questa occasione, in mezzo ai quasi 100 candidati toscani, hanno presentato i “kata” in modo impeccabile, dimostrando padronanza della tecnica e profonda comprensione del Judo, l’arte della cedevolezza. Bravissimi gli uke tra i quali Omar Kouribesch con il loro preziosissimo lavoro di collaborazione con gli esaminandi.  E grazie agli accompagnatori, tecnici e dirigenti per il supporto tecnico e logistico in particolare ai maestri”.

commenta