I nuovi studenti-bagnini ora aspettano il corso Blsd

Più informazioni su

GROSSETO – Superata  brillantemente la prova di nuoto,  i neo bagnini di salvataggio per piscina,  in attesa della bella stagione, quando saranno impegnati negli allenamenti di voga   per estendere il loro brevetto al salvamento in mare , potranno seguire il corso per conseguire l’attestato di  esecutore di Blsd ,rianimazione cardio polmonare con l’uso del defibrillatore semiautomatico esterno (Dae).

L’attestato di esecutore Blsd sarà rilasciato da una agenzia formativa accreditata  presso Regione Toscana e abilitata all’erogazione della formazione,   a seguito della frequenza del corso della durata di cinque ore e del superamento dell’esame finale, ed avrà valenza su tutto il territorio nazionale.

Lo staff di Sicurezza in Acqua da sempre sensibile alla diffusione della cultura della rianimazione cardiopolmonare con  l’ausilio del Dae, sin dal 2015 organizza corsi di formazione per i bagnini che , provenendo dalle scuole superiori di Grosseto e provincia, prestano la propria opera di prevenzione e salvamento sulle nostre spiagge.

Alle batterie di partenza, invece,  tutti gli altri studenti iscritti al progetto Sicurezza in Acqua, che lunedì 4 dicembre alle ore 14 inizieranno, nella piscina di Via de Barberi , le lezioni di nuoto sotto la guida esperta di istruttori qualificati. Il percorso di preparazione atletica  li vedrà impegnati fino a metà marzo 2018; anche per loro sarà attivato il corso teorico pratico tenuto da Simone Pieraccini e da Barbara Tamantini direttore della sezione di Grosseto della Società Nazionale Salvamento che li porterà al conseguimento del brevetto di salvamento.

Più informazioni su

Commenti