Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#Amministrative2018, Priscilla Schiano: «Cerulli è stato una guida, ma governerò in autonomia» fotogallery

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – «Onestà, umiltà e determinazione sono le caratteristiche chiave per ogni sindaco, nel mio caso specifico ci vuole anche tanto amore per l’Argentario e la sua gente». Ha le idee chiare su quali siano le qualità di un buon primo cittadino, Priscilla Schiano, la candidata del centro destra che si presenterà alle prossime elezioni. Vicino a lei Arturo Cerulli, attuale sindaco dell’Argentario.

Schiano volto noto nella politica del territorio, ha fatto parte dell’amministrazione Cerulli in entrambi i mandati, ricoprendo in quest’ultimo il ruolo di assessore al bilancio con delega alla sanità, alla cultura e al sociale. «Di tutte, e ne ho avute tante, le soddisfazioni durante questi due mandati, sicuramente quelle che porto con più orgoglio sono quelle legate proprio all’ambito sociale. Solo trattando certi tipi di problemi ci si rende davvero conto di quanto sia importante ascoltare per essere un buon sindaco, il sindaco di tutti».

I temi trattati sono stati tanti, dalla questione dell’ex aeronautica per la quale la candidata ha presentato alcune ipotesi, la portualità di Santo Stefano ma anche di Porto Ercole e degli aggiustamenti edili e urbanistici da adottare quando e se verrà eletta. «Ci tengo a dire che già in questi anni ci siamo mossi per risolvere alcune questioni importanti nel nostro territorio, ma c’è molto lavoro da fare e mi propongo di portarlo a termine».

Turismo e commercio sono sicuramente i temi più cari alla neo candidata che propone di «rafforzare e dove possibile rilanciare le attività, sempre però con l’aiuto diretto dei commercianti e delle ditte del territorio». A chi la vede come un semplice “rimpiazzo” rispetto ad Arturo Cerulli risponde «Arturo ha dato tantissimo al territorio e per me è stata una guida fondamentale, ha creduto in me; ma ho intenzione di governare e di farlo da sola in totale autonomia».

A concludere l’incontro, moderato da Paolo Mastracca, le parole dello stesso Cerulli: «Priscilla si è dimostrata negli anni molto determinata e testarda dove serve. È cresciuta moltissimo e adesso è pronta a prendere in mano il paese e ad affrontare le sfide che questa carica porta con sé».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.