Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via i progetti dell’associazione Genitori Argentario: tra i temi più importanti quello della scuola

MONTE ARGENTARIO – Hanno inizio i progetti organizzati per l’anno scolastico in corso dall’ Associazione Genitori Argentario con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Monte Argentario. Tante e varie le problematiche affrontate che riguardano le scuole di Porto S.Stefano: per la Scuola dell’Infanzia si svolgeranno, a partire dal mese di dicembre il progetto “Più Sprint”, riguardante il potenziamento delle abilità metalinguistiche  che sarà svolto dalla dottoressa Francesca Murzi con i bambini di cinque anni; “Movimento Creativo”, attività di psicomotricità a cura della dottoressa Giada Gabrielli ed “Hello Children” intervento di una madrelingua inglese, la Signora Maria Pia Sartini, per tutte le classi. Lo stesso progetto di potenziamento della lingua inglese sarà svolto anche, per otto lezioni per classe, nella scuola elementare.

Per quanto riguarda la Scuola Media proseguirà, per il secondo anno, il progetto di “Sportello d’ascolto”, con l’auspicio che serva a prevenire e ad attutire alcune problematiche nelle dinamiche di classe.

Molto importante l’appuntamento del 1° dicembre con le specialiste dell’AID di Grosseto che interverranno in una conferenza riguardante i Disturbi Specifici di apprendimento (DSA). Dal mese di gennaio è previsto inoltre un corso teorico-laboratoriale per genitori e ragazzi DSA  tenuto dalle stesse specialiste, dove verranno illustrati i metodi di studio più adatti all’apprendimento anche attraverso l’aiuto degli strumenti informatici.

Infine, il 2 dicembre presso la biblioteca comunale di Porto S. Stefano si terrà la presentazione del progetto di promozione alla lettura “Leggere è uno spettacolo” ideato in collaborazione con Matteo Guerra e la biblioteca di Monte Argentario. Il progetto prevede tre incontri di lettura animata per bambini dai 4 agli 8 anni, un concorso di lettura ed uno di elaborazione del testo, con premiazioni finali ai vincitori nel mese di maggio.
Per la realizzazione di questi progetti l’associazione ringrazia tutti i genitori che hanno sostenuto e collaborato nella raccolta fondi avvenuta nel mese di maggio e della prossima che si svolgerà nel mese di dicembre.  Un doveroso ringraziamento lo rivolge al Comune, alla Banca TEMA, alla compagnia “Li Bindoli”,  all’ass. Argentario il Progetto, al centro yoga di Filippo Landini, Recitazione Argentario e alle attività commerciali Discount Centre, Falegnameria G & G, Gabetti Immobiliare, Trattoria Lo Sfizio, Autofficina Augugliaro, Undercolor of Benetton, Libreria Mondadori, sala compleanni La Sirenetta, l’Angolo delle erbe, grazie ai quali potranno raggiungere il traguardo dei 9200 euro necessari a coprire tutti i costi.

L’Associazione non si ferma qui, ha tutta l’intenzione di proseguire con gli stessi progetti durante il prossimo anno scolastico e di realizzarne di nuovi e molto interessanti, quali un corso di scacchi ed un corso di cucina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.