Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bivio chiave per la Gea: c’è il match contro il Clandestino Livorno

Più informazioni su

GROSSETO – Il campionato di basket di serie D è arrivato alla nona giornata, con la Gea Cooplat Grosseto impegnata domenica alle 18 al palasport di via Austria contro il Piccolo Birrificio Clandestino Livorno, una formazione (terza con 12 punti, due in più dei maremmani) che sta disputando un’ottima stagione. Una sfida delicatissima e importante, dunque, per i ragazzi di David Furi, reduci da un’inattesa e pesante sconfitta sul parquet di Pontedera contro il Bellaria, con 48 punti miseri punti segnati. Nello scorso turno non è andata meglio ai livornesi che, sul campo del Chiesina, hanno segnato appena 32 punti in un match concluso con un record negativo di 78 punti totali a referto. Il confronto di domenica sera insomma metterà di fronte due formazioni desiderose di riscatto, che si daranno battaglia per rimanere attaccate alle prime della classe.

«Mi aspetto – dice l’allenatore Furi – una prova d’orgoglio dei miei ragazzi dopo due incontri sotto tono contro Cus Pisa e Bellaria, dovute anche ad alcune assenze pesanti. Non ammetto distrazioni né cali di tensione. La stagione sta entrando nella fase più calda e serve il carattere delle giornate migliori».

La Cooplat dovrà ancora rinunciare a Edoardo Furi, che ne avrà ancora per due settimane dopo l’infortunio alla caviglia; stesso problema per Giacomo Neri, mentre Marco Zambianchi è sotto antibiotici. Torna invece Mattia Contri. A completare la lista gli under Nicola Giovacchini e Andrea Scarpino. Il clou della giornata si gioca a Venturina tra il Valdicornia (12 punti, due in più della Gea) e la capolista Sesa Empoli (14 punti). L’altra regina del girone, il Chiesina, ha invece un impegno più facile a Castelfranco.

I marcatori della Gea Cooplat alla vigilia del 9° turno: Santolamazza 86 (10.7 di media), Furi 78 (15.6), Contri 78 (11.1), Morgia 65, Zambianchi 57, Bambini 34, Romboli 31, Tattarini 29, Neri 23, Ricciarelli 20, Pierozzi 18, Villano 16, Dolenti 5, Piccoli 2. Il miglior realizzatore del Piccolo Birrificio Clandestino è invece Antonio Zecca con 73 punti.

Le formazioni

GEA COOPLAT: Dolenti, Pierozzi, Bambini, Romboli, Morgia, Villano, Contri, Ricciarelli, Santolamazza, Tattarini, Giovacchini, Scarpino. All. David Furi.

PICCOLO BIRRIFICIO CLANDESTINO: Borgioli, Buselli, Busoni, Giannetti, Andrea Lorenzini, Luca Lorenzini, Mori, Paolini, Vannini, Zecca. All. Emiliano Papucci.

ARBITRI: Andrea De Soricellis di Lastra a Signa e Simone Giovannardi di Firenze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.