Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Svolta per l’aeroporto di Grosseto, il sindaco: «Vittoria di tutto il territorio»

Vivarelli Colonna: “Felice che la mia richiesta sia stata ascoltata. Vittoria di tutto il territorio”

GROSSETO – Enac e Seam hanno firmato la convenzione per la concessione della gestione dell’aeroporto di Grosseto per venti anni: un atto che mette fine ad un iter amministrativo durato quasi vent’anni e, di conseguenza, ad un regime concessorio parziale e precario che impediva la corretta progettualità e gestione della struttura.

E non posso non ricordare che fui proprio io, da Presidente della Provincia, che nel corso della mia prima assemblea dei soci in Seam mi impegnai a sollecitare il presidente della Camera di Commercio ad un’azione congiunta, insieme alla Regione, per intervenire sull’Enac per arrivare finalmente al perfezionamento di un accordo che permettesse l’aumento dei voli ad un un numero sufficiente da garantire la sostenibilità degli investimenti.

L’aeroporto di Grosseto non è soltanto una infrastruttura ma una dotazione potente, già presente sul territorio, che gode di salute economica e sfrutta i vantaggi naturali di un territorio naturalmente vocato all’accoglienza.

Una realtà che esiste e che vale la pena sfruttare e valorizzare, attraverso la costruzione di sinergie con i soggetti e con i turismi del territorio – dalla crocieristica al balneare – e approfittando del costruttivo rapporto di vicinanza e collaborazione con il 4 stormo.

Sono felice che la mia richiesta sia stata ascoltata perché questa è la vittoria di tutto il territorio: l’aeroporto di Grosseto potrà avere così un ruolo di driver fondamentale per l’incremento dei flussi turistici e per lo sviluppo del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.