Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Workshop nazionale acquaviva, festa per tutti sull’Ombrone

Più informazioni su

GROSSETO – Successo per il workshop nazionale acquaviva Uisp organizzato a Grosseto. All’importante momento formativo hanno preso parte più di quaranta tecnici sportivi di canoa, kayak e stand up paddle, alle prese con lezioni teoriche oltre a dimostrazioni e prove nel mare di Principina e nelle acque del fiume Ombrone.

“Siamo usciti dai lavori del workshop con la decisione di affermare ed istituzionalizzare sul territorio nazionale l’importante ruolo svolto dalla comunità dei canoisti nella valorizzazione e tutela dei fiumi – afferma Maurizio Zaccherotti, coordinatore regionale acquaviva Uisp – La fruizione sportiva degli spazi d’acqua è un potenziale strumento di sensibilizzazione ambientale e sociale. I corsi d’acqua, se vengono abbandonati, diventano epicentri di disagio sociale, come accade ad esempio in alcuni tratti dell’Ombrone vicini ai centri urbani”.

“Il patrimonio associativo dell’Uisp – insiste il coordinatore regionale acquaviva – è una risorsa per sviluppare nuove proposte di sostenibilità ambientale, nella riqualificazione dei fiumi e dei territori ripari, nel monitoraggio e nella sorveglianza ambientale. La nostra esperienza come naviganti del fiume diviene perciò un elemento importante per la definizione dei contratti di fiume e la costruzione di una comunità del fiume che può investire sul turismo sostenibile”. Alla due giorni in Maremma, che avuto come quartier generale il centro di educazione ambientale all’Enaoli, in collaborazione con Legambiente, è stato supervisionato da Gianni Russo, coordinatore nazionale acquaviva Uisp.

Intanto Uisp e associazione Terramare si apprestano a realizzare l’ennesima attività per la promozione e valorizzazione del fiume Ombrone attraverso lo sport, a Sasso d’Ombrone nel comune di Cinigian,o nell’ambito del progetto “Osiamo-verso il contratto di fiume”. Sabato 25 novembre importante iniziativa aperta a tutti per la valorizzazione del fiume e la promozione del progetto finanziato dalla Regione Toscana per avviare il percorso di partecipazione sociale necessario per la stesura del contratto di fiume. Terramare e Uisp propongono a partire dalle ore 11alcune prove di soft rafting direttamente in fiume e un’escursione trekking in collaborazione con il Comune di Cinigiano, Associazione Pro Sasso e Comitato di Buonconvento, il cui tema centrale è l’Ombrone come risorsa da valorizzare. Per maggiori informazioni http://www.terramareitalia.it/1.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.