Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allevare lumache in Maremma: successo per l’azienda “I poderi”

Più informazioni su

 

MANCIANO – “Come Coldiretti Grosseto salutiamo con entusiasmo e grande interesse l’iniziativa del nostro socio, Andrea Pepi, di Manciano, che si sta cimentando nell’attività dell’elicicoltura con passione e  determinazione”. Così Andrea Renna e Marco Bruni, direttore e presidente della Coldiretti maremmana, che, nei giorni scorsi, con il presidente locale di Coldiretti Manciano, Riccardo Lepri, hanno incontrato Pepi.

L’iniziativa, organizzata per sabato prossimo 18 novembre 2017, alle ore 9.00, in collaborazione con l’Istituto Internazionale di Elicicoltura, presso il cinema Moderno, a Manciano, rappresenta un primo momento informativo significativo ed importante – hanno aggiunto i dirigenti di Coldiretti. Pepi ha incassato anche la collaborazione, tra gli altri, dell’Istituto Comprensivo Aldi di Manciano. Attraverso questa giornata ci sono tutti gli ingredienti per poter esplorare ed apprezzare un mondo , quello dell’elicicoltura, che trova sempre più consensi oltre che un crescente numero di imprese. Elicicoltura 2.0 rappresenta un segmento in cui Pepi, che si è associato anche a Campagna Amica e a breve esordirà nel mercato di Campagna Amica di Grosseto, oltre che nelle altre iniziative del settore, sta raccogliendo consensi sia nel classico utilizzo alimentare ma anche nel settore della cosmesi e in quello della cura dei cavalli attraverso la bava delle lumache. E’ stata l’unica azienda del settore presente a Fiera Cavalli di quest’anno e sarà presente a Reggio Emilia a gennaio prossimo. Può contare su un patrimonio di oltre 1 milione e 200.000 esemplari e seleziona fattrici in modo scientifico.

Sabato dalle ore 9.00 partirà il momento informativo presso il cinema teatro di Manciano, mentre, in due distinti momenti, dalle ore 10.30 alle ore 12.30, e dalle ore 14.30 alle ore 16.30, presso l’ex Mattatoio ci sarà spazio per “Cucinare con Lentezza” con un mini corso di pasticceria mediante la creazione di una chiocciolina in pasta di zucchero e l’insegnamento della tecnica del sac a poche e con “Chiocciolorto” chiocciolina ti porto a casa mia mediante la costruzione di un piccolo orto in borsetta di juta, habitat naturale della chiocciola che ogni bambino porterà poi a casa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.