Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Petraglia: «Cento milioni all’anno per i prossimi sei e l’Aurelia diventerà sicura»

Più informazioni su

ROMA – “Sicura, a quattro corsie, senza incroci a raso e totalmente pubblica. Questa è la strada statale Aurelia che torniamo a chiedere di vedere presto”.

Così la senatrice Alessia Petraglia di Sinistra Italiana, annunciando un emendamento alla Legge di Bilancio: “Chiediamo 100 milioni all’anno per i prossimi sei, in modo da intervenire nell’intero tratto, da Grosseto fino al confine con il Lazio.

La cifra – prosegue la senatrice Petraglia – assolutamente sostenibile, deriva dagli studi Anas recentemente presentati e sui quali necessita da parte delle istituzioni locali e regionali un percorso di partecipazione che coinvolga associazioni e cittadini per evitare soluzioni ambientalmente poco compatibili. Al tempo stesso queste istituzioni dovrebbero formalmente richiedere al governo la risoluzione della concessione di Sat che non ha più nessun senso”.

“Mentre altri fanno a gara per accaparrarsi un risultato noi continuiamo a produrre atti concreti che vanno nella direzione auspicata dal territorio della Maremma. Ci auguriamo – conclude la senatrice – che il nostro emendamento possa finalmente essere sostenuto anche dai parlamentari di altre forze politiche, a partire dal Pd, e dal Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi con la sua maggioranza. Visto che ormai è in atto la corsa a scaricare l’autostrada, se non si tratta solo di slogan elettorali, questa è sicuramente l’occasione per rendere credibili e concrete le loro dichiarazioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.