Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasfertisti del crimine: si spacciavano per carabinieri per truffare gli anziani. Arrestati due fratelli

Più informazioni su

GROSSETO – Hanno messo a segno truffe in tutta Italia, anche in Maremma, sino a quando i carabinieri della Compagnia di Osimo, in provincia di Ancona, non li hanno arrestati. Due fratelli avevano messo a punto una truffa collaudata: camuffavano la loro identità, fingendosi carabinieri e avvocati, poi prendevano di mira anziani, mettendo in scena l’ormai nota truffa in cui si finge che un parente (un figlio in genere) sia in difficoltà, e chiedendo denaro contante e monili in oro per risolvere il problema.

Trasfertisti del crimine e della truffa i due fratelli, campani, delinquenti seriali, telefonavano alle vittime e poi mandavano un terzo complice a ritirare il denaro. Tale modus operandi continuato, aggravato dalla crudeltà, reiterato nel tempo, ha consentito ai carabinieri del Nucleo Operativo osimano di procedere alla ricostruzione completa dei fatti/reati e delineare la gravissima accusa del delitto di associazione per delinquere finalizzata all’estorsione ed alla truffa continuata aggravata in concorso, almeno 20 i colpi commessi su tutto il territorio del centro nord Italia in solo 15 giorni. Una truffa riguarda anche la nostra provincia, dove i due avevano colpito il 24 marzo scorso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.