Raccolta Porta a porta: Follonica amplia il servizio ad altri tre quartieri

FOLLONICA – Il comune di Follonica annuncia l’inizio del nuovo servizio di raccolta rifiuti nelle zone Salciaina, Senzuno e Cassarello. A partire dal 15 gennaio 2018 infatti, sarà ampliato il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani attraverso la metodologia del “porta a porta”, che consiste nella separazione domestica delle diverse tipologie di rifiuto che saranno poi raccolte a domicilio dagli operatori di Sei Toscana secondo orari e frequenze stabilite. Il servizio, che negli anni scorsi è stato introdotto e ben recepito nei quartieri 167 Est; 167 Ovest; Campi Alti; Capannino; Corti Nuove; San Luigi, San Leopoldo e  via Massetana,   ha consentito un  miglioramento nel corretto conferimento dei rifiuti  e  nella sensibilità dei cittadini alla raccolta differenziata.

“Finalmente partiamo con il nuovo servizio in altri tre quartieri follonichesi – dice l’assessora Mirjam Giorgieri – i cittadini si troveranno a dover modificare  alcune  abitudini quotidiane, ma questo cambiamento  è importantissimo perché importante è l’obiettivo che vogliamo raggiungere: aumentare la percentuale di raccolta differenziata andando a raggiungere e superare le percentuali  che ci impone l’Europa, riducendo al contempo il conferimento  in discarica e aumentando la qualità delle nostre raccolte differenziate. Così potremmo assicurare, tutti insieme, una corretta gestione finalizzata al recupero di materia e risparmio di energia e risorse  naturali.

Abbiamo però bisogno della collaborazione  di tutti e per questo abbiamo organizzato diversi incontri nei mesi scorsi, ma se qualcuno avesse ancora informazioni da assumere, abbiamo pensato di organizzare altri due momenti pubblici, ai quali i cittadini possono partecipare secondo le proprio tempistiche e necessità:

martedì 14 novembre ore 18.00 Bocciodromo (via Etruria)

martedì 14 novembre ore 21.00 Cinema Astra

“ Inoltre da mercoledì 15 novembre inizierà la consegna della fornitura dei sacchi per il porta a porta – conclude l’assessora – la consegna verrà fatta dagli operatori di Sei Toscana a domicilio; qualora l’utente non fosse in casa al momento della consegna, gli verrà lasciato un avviso nella cassetta della posta con le modalità per il ritiro del materiale, che avverrà presso il punto di consegna di via Leopardi (a fianco dei cantieri comunali)”

Gli utenti potranno ritirare la fornitura dei sacchi presentandosi al punto di consegna, muniti del proprio documento di identità e del foglio lasciato all’interno della cassetta della posta

Per maggiori informazioni: numero verde Sei Toscana – 800 127 484 –www.seitoscana.it.

Commenti