Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il lungo viaggio dell’Atlante: trasferta sul campo del Bubi Merano

Più informazioni su

GROSSETO – Dopo l’importante vittoria ottenuta ai danni dei sardi dell’Ossi San Bartolomeo nel loro ritorno al “Palabombonera” di via Lago di Varano e osservato il turno di riposo forzato imposto dal calendario, l’Atlante  Grosseto è attesa da una trasferta (la più lontana del campionato) a Merano contro il Bubi, sabato 11 novembre alle 16.

In casa biancorossa al termine del consueto allenamento del giovedì sera, c’è fiducia dei propri mezzi e di questo momento di forma che attraversano i ragazzi. “Ma sappiamo benissimo che è una partita molto delicata e difficile – spiega il tecnico Chiappini – visto che i giallorossi locali non attraversano un buon momento, ma sono una buona squadra e davanti a loro pubblico vogliono tornare a vincere. Dobbiamo mettere in conto anche le difficoltà logistiche della trasferta, ma i ragazzi stanno bene, ad eccezione di De Oliveira e Rui Ikoma che hanno qualche piccolo acciacco, ma spero di recuperarli e sono molto fiducioso di fare un risultato positivo e anche di poter centrare la prima vittoria esterna di questo campionato”.

Convocati: Del Ferraro, De Oliveira, Bender, Barelli, Alex, Keko, Caverzan, Gianneschi, Falaschi, Rui Ikoma, Izzo, Pannaccione e Raia.

Fischia Giulia Fedrigo della sezione Aia di Pordenone, secondo arbitro Stefano Parrella della sezione Aia di Cesena, cronometrista Salvatore Angelo della sezione Aia di Monfalcone.

La formazione Juniores dell’Atlante Grosseto, allenata da Samuele Tessitore osserva un turno di riposo, mentre la squadra “Under 19” di mister Gabriele Righini gioca domenica pomeriggio a Portoferraio alle 15 contro l’Elba 97; convocati: Di Marino, Bianchi, Bifolco, Ducci, Lamioni, Lardaloro, Nanni, Raia, Ricci, Stefani e Villano.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.