Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Casalone, chiuso il tratto che divide le aiuole spartitraffico su viale Alberto Sordi

Più informazioni su

GROSSETO – Proseguono gli interventi mirati a garantire maggiore sicurezza stradale e fluidità del traffico nella zona del Casalone.
Uno degli ultimi provvedimenti adottati in via sperimentale riguarda la chiusura su viale Alberto Sordi del tratto che divide le aiuole spartitraffico.

“In quel tratto, spesso utilizzato per le inversioni a U, si sono registrati numerosi incidenti anche gravi – spiega il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna – per questo, grazie anche all’interessamento del consigliere Marco Biagioni, siamo intervenuti in via preventiva per evitare altre situazioni di rischio per gli automobilisti”.
Questo intervento, inserito nell’ambito della sicurezza stradale, fa seguito ad altri provvedimenti che interessano sempre le strade del Casalone e in particolar modo via Mastroianni, dove l’amministrazione comunale ha istituito, in via sperimentale, il senso unico di circolazione nel tratto tra l’incrocio con via De Filippo e la strada che porta ai parcheggi del centro commerciale Aurelia antica, in direzione dello stesso centro commerciale.

“Anche questo è un accorgimento finalizzato a risolvere piccole e grandi criticità che si sono registrate nella circolazione stradale di quella zona – aggiunge l’assessore alla Mobilità, Fausto Turbanti -. In questa vie soprattutto si sono riscontrati problemi per il passaggio dei mezzi del trasporto pubblico locale. Questo, unitamente alla questione della sicurezza degli automobilisti e dei pedoni, ci ha portato ad adottare alcuni provvedimenti per la viabilità di quell’area a tutto vantaggio dei residenti e dei lavoratori”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.