Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tre giorni per scoprire l’acquaviva con il workshop nazionale Uisp

Più informazioni su

GROSSETO – Tutto pronto per la “tre giorni di Workshop Nazionale” organizzato dalla struttura di attività acquaviva Uisp in programma dal 17 al 19 novembre a Grosseto, località Enaoli. Una bella occasione per fare sinergia tra discipline sportive legate all’elemento acqua (canoa canadese, kayak fluviale e marino, surf e stand up paddle, canottaggio) e approfondire tecniche, metodologie e strategie per la coerente applicazione dei principi associativi della Uisp – sport, ambiente e solidarietà – nella pratica degli sport di pagaia e di remo.
Tra i temi trattati quello dell’inclusione, con le esperienze del coordinamento canottaggio negli Special Olimpics e di Angelo Lova, atleta canoista “long paddler”, non vedente.
La partecipazione all’evento formativo è estesa ai non tecnici/praticanti delle specifiche attività disciplinari. Un segnale importante che Uisp vuole dare al mondo degli sport d’acquaviva, strumento di inclusione e sperimentazione

“L’acqua non è solo occasione di svago e divertimento – afferma Gian Piero Russo, coordinatore nazionale acquaviva Uisp – l’acqua è fonte di vita e risorsa preziosa che va protetta e tutelata dal dissennato sviluppo antropico che sempre più ne compromette quantità e qualità. La fruizione sportiva degli spazi d’acqua è un potenziale strumento di sensibilizzazione ambientale, in grado di promuovere concretamente azioni di cura, conoscenza e valorizzazione degli ambienti d’acqua. Il patrimonio associativo della Uisp è risorsa per sviluppare nuove proposte di sostenibilità ambientali, come ad esempio nella riqualificazione dei fiumi e dei territori ripari, nel monitoraggio e nella sorveglianza ambientale, per recuperare alle comunità il valore fruitivo del fiume e dei suoi luoghi identitari. Grazie alle esperienze di conoscenza dei territori fluviali sono stati avviati processi partecipati alla governance fluviale come i Contratti di Fiume nei quali l’Uisp acquaviva è uno dei soggetti proponenti e attivi.”

Nel bellissimo contesto del Parco Regionale della Maremma, tra la spiaggia di Marina di Alberese e il tratto a monte del Fiume Ombrone, i tecnici d’acquaviva affineranno capacità, competenze e metodologie nel confronto con i formatori nazionali dei vari settori disciplinari.

“Per Uisp questo workshop rappresenta un’occasione importante – spiega Maurizio Zaccherotti, coordinatore regionale acquaviva Uisp– di perfezionamento della formazione tecnica e di sperimentazione di migliori tecniche di insegnamento delle discipline. Con la canoa, lo stand up paddle, il kayak e il surf è possibile approcciarsi alla tutela del territorio abbinando alla promozione di questi sport acquatici l’importante azione di monitoraggio ambientale. Anche quest’anno torniamo dagli amici di Legambiente, all’interno del Parco della Maremma, perché crediamo che sempre di più debbano essere trovate linee comuni con associazioni del territorio per migliorare fruibilità e conservazione degli ambienti fluviali e marini. Il workshop diviene inoltre un ulteriore appuntamento all’interno del programma di sviluppo del contratto di fiume Ombrone che proprio in questi giorni sta diventando realtà con importanti eventi di valorizzazione in programma”.

Ospiti del Centro Nazionale di Legambiente all’Enaoli (Grosseto), i tecnici istruttori e praticanti delle diverse discipline, al termine dei vari momenti formativi per l’aggiornamento delle tecniche, redigeranno un calendario nazionale di iniziative per la promozione degli sport d’acquaviva.

Si prospetta perciò un calendario acquaviva 2018 ricco di eventi e manifestazioni a livello nazionale per la promozione dei corsi d’acqua e dei litorali, un valore aggiunto per lo sviluppo dell’economia locale nonché uno stimolo per la conservazione, il recupero e il miglioramento ambientale.

Confermate e in calendario già da adesso le importanti manifestazioni attive già da anni come il Raduno dei Briganti in programma dal 26 dicembre all’1 gennaio, Vivifiume Ombrone in programma dal 5 all’8 aprile, Discesa Internazionale del Tevere dal 25 aprile all’1 maggio, Vivifiume Milano-Venezia in programma i primi di giugno.
Per ulteriori informazioni su programma workshop e modalità di iscrizioni http://www.uisp.it/acquaviva/pagina/meeting-sport-dacquaviva.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.