Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Solidarietà, dalla Uisp cinquemila euro per le associazioni

Più informazioni su

GROSSETO – Altri cinquemila euro di ricavati consegnati alle associazioni di volontariato che operano a Grosseto. Sono quelli che la Uisp di Grosseto ha consegnato nel consueto incontro con le onlus che collaborano con il comitato territoriale, un’occasione per fare il punto sull’attività svolta e per rimarcare l’impegno nel sociale.

“Ormai da anni questo incontro rappresenta qualcosa di importante per la Uisp – ha spiegato il vicepresidente vicario, Massimo Ghizzani – siamo sempre stati vicino alle associazioni del territorio e continueremo ad esserlo, attraverso tutte le nostre attività”.

“Uisp è anche impegno sociale – ha aggiunto Alberto Barazzuoli, responsabile della solidarietà – è scontato dire che ritengo essere il supporto al volontariato ciò che di più importante fa il nostro comitato a Grosseto, gratificato dal bel rapporto che abbiamo con le onlus oggi presenti”.

Alla consegna dei ricavati ha partecipato anche l’assessore comunale alle politiche sociali, Mirella Milli: “La nostra città e la Maremma ogni volta che vengono chiamate in casa rispondono sempre presente – ha ricordato – se non ci fossero le associazioni anche noi come Comune ci troveremmo in difficoltà e per questo dobbiamo dire grazie anche alla Uisp. Senza la rete delle associazioni e dei volontari sarebbe tutto più difficile, lo sport va a braccetto con il sociale, la salute e la solidarietà e un incontro come questo è un bel momento per conoscersi e conoscere tutte queste attività”.

Molte delle strutture di attività della Uisp hanno partecipato con tornei o manifestazioni di vario genere. Il Camper Club Maremma ha raccolto un contributo da 300 euro, oltre a un furgone di generi alimentari; portati ad Amatrice, sempre ad Amatrice è andato anche il Campagnatico per un’amichevole contro la locale formazione. Con il memorial Cappuccini di pallavolo sono stati raccolti 350 euro, devoluti dal coordinatore Piero Parricchi all’Admo, in particolare alla vicepresidente Sara Cerasoli. Il tradizionale memorial Ghini ha permesso di raccogliere 440 euro consegnati all’Ammec dal coordinatore della lega calcio, Francesco Luzzetti, e dal padre di Marco.

Tanto ciclismo con il cicloraduno Il Sole e un assegno da 551 euro che Carlo Spinatelli, Giovanni Pettinari e Piero Ciacci hanno consegnato ad Anna Guidoni, per la Fondazione Il Sole; il cicloraduno della Lilt con un assegno da 300 euro consegnato alla responsabile comunale, Miriana Rosselli. Sempre le due ruote sono state protagoniste con le feste di Bicincittà, a Castiglione della Pescaia (600 euro per Croce Rossa, Aido e Misericordia di Buriano), Grosseto (200 euro per Uisp nazionale) e Follonica (200 euro per la Cri). Grande protagonista il burraco con Francesco Paoloni e Vanda Montecchi, 280 euro per Amatrice (già consegnati) e 555 euro per l’Associazione persone down, donate a Sara Restante.

Immancabile il Giocagin, con il quale sono stati raccolti 450 euro per il progetto nazionale Peace Games, per finire con la Partita del Cuore organizzata con il Team Finanzia and Friends, presente con i suoi dirigenti tra cui il presidente, il generale Giorgio Corina: è stato un evento che ha visto la Uisp mobilitata per due settimane, con 440 euro devoluti direttamente al Comitato per la Vita, presente con la presidente Enrica Tognazzi, oltre ai diecimila raccolti allo Zecchini come incasso del match.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.