Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

‘Familiar-mente’, un progetto a sostegno dei neo genitori e dei bambini

Un vademecum e una serie d'incontri con esperti per dare informazioni alle famiglie che stanno per avere un figlio e a quelle con figli in tenera età

GROSSETO – L’amministrazione sarà al fianco delle giovani famiglie in attesa di un figlio o con figli piccoli attraverso alcuni progetti a sostegno della genitorialità e delle politiche dell’infanzia.
Il Comune di Grosseto è infatti capofila del progetto regionale “Familiar-mente”,che declinato sul territorio vede anche la partecipazione dei Comuni di Castiglione della Pescaia, Scansano, Civitella Marittima, Roccastrada e Campagnatico con la collaborazione dell’Azienda sanitaria locale e di Coeso.
Tra i percorsi utilizzati in questa prima fase: una pubblicazione, che sarà distribuita alle famiglie interessate e che vuole essere una guida per i genitori con bambini fino ai sei anni.
L’altro strumento offerto è quello di incontri a tema sul territorio con esperti del settore.

“Diventare genitori è una rivoluzione che non lascia mai indifferenti: alle gioie e all’orgoglio della nuova vita si unisce una lunga serie di responsabilità, di impegni e di competenze da apprendere – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Il Comune di Grosseto con il progetto Familiarmente vuole rispondere ai bisogni, sempre più emergenti e chiaramente espressi, delle giovani famiglie in attesa di un figlio o con bambini in tenera età”.

“La quotidianità viene stravolta, l’organizzazione del nucleo familiare cambia, le esigenze non sono più le stesse. Proprio per questo, accanto all’istinto delle mamme e dei papà – spiega l’assessore ai Servizi educativi, Chiara Veltroni -, in tante occasioni è indispensabile avere il supporto degli esperti, che possano aiutare i neo-genitori in questo particolare percorso di crescita e di cambiamento. E mettere loro a disposizione strumenti di informazione e di comunicazione è uno degli obiettivi di Familiarmente. Il vademecum e il ciclo di incontri vogliono rappresentare una mappa utile per districarsi nell’avventura straordinaria che è il prendersi cura, ogni giorno, di una nuova vita”.

FAMILIAR-MENTE, Uno sguardo sull’essere genitore
Il vademecum
Si tratta di una pubblicazione di 24 pagine suddivise in tre capitoli: La famifglia e la salute, Crescere, giocare, imparare e Un sostegno alla famiglia. Ogni capitolo affronta argomenti legati al tema con una serie di informazioni su servizi, sui percorsi e sulla normativa. Informazioni di utilità che possano venire incontro alle necesistà dei neo genitori, sciogliendo anche eventuali dubbi.

FAMILIAR-MENTE, Uno sguardo sull’essere genitore
Il programma degli incontri
a GROSSETO
per le famiglie di Grosseto e di Castiglione della Pescaia
ore 16 – 19 Museo di Storia naturale, strada Corsini 5
6 novembre: interviene Anna Sabatino, pediatra
17 novembre: interviene Alessandro Monaci, pediatra
27 novembre: interviene Angela Gangeri, psicologa, psicoterapeuta
a PAGANICO
per le famiglie di Civitella Marittima e Campagnatico
ore 16 – 19 Palazzetto comunale di Paganico, corso Fagarè 11
20 novembre: interviene Anna Sabatino, pediatra
27 novembre: interviene Alessandro Monaci, pediatra
4 novembre: interviene Angela Gangeri, psicologa, psicoterapeuta
ROCCASTRADA
ore 16 – 19 sala biblioteca comunale “A.Gamberi”, palazzo del Comune (via Roma)
6 novembre: interviene Alessandro Monaci, pediatra
17 novembre: interviene Anna Sabatino, pediatra
27 novembre: interviene Filippo Zagarella, psicologo, psicoterapeuta
SCANSANO
ore 16 – 19 sala biblioteca “A.Busatti”, via Diaz
20  novembre: interviene Alessandro Monaci, pediatra
27 novembre: interviene Anna Sabatino, pediatra
4 dicembre: interviene Filippo Zagarella, psicologo, psicoterapeuta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.