Zanzara Culex, anche a Grosseto arrivano le misure straordinarie

Più informazioni su

GROSSETO – Firmata e pubblicata l’ordinanza del sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna: un provvedimento urgente sui trattamenti straordinari contro la zanzara comune del genere Culex per la prevenzione dell’infezione da virus West Nile disease, virus del Nilo occidentale.

La disinfestazione riguarderà il cimitero comunale di Sterpeto, il parco di via Giotto e il parco Ombrone. Il documento – previsto a seguito delle direttive arrivate dall’azienda Usl Toscana Sud Est e delle linee guida ministeriali rivolte ai Comuni – ordina ai residenti delle aree limitrofe alcuni provvedimenti da prendere durante le ore notturne dell’intervento e piccoli accorgimenti anche nei giorni a seguire: tenere porte e finestre chiuse, rimuovere la biancheria lasciata ad asciugare, custodire eventuali animali domestici in locali chiusi, non lasciare alimenti e bevande all’aperto, rimuovere eventuali abbeveratoi degli animali domestici, evitare il consumo di frutta e verdura provenienti dalle zone (in questo caso a partire dalle ore 20 del giorno dell’intervento e fino alle 24 dei tre giorni successivi, dopodiché si deve procedere a un accurato lavaggio).

Per chi non osserverà le disposizioni sono previste sanzioni. Ecco i giorni in cui avverrà la disinfestazione: venerdì 27 ottobre dalle ore 1 fino alle ore 5 nel cimitero comunale di Sterpeto e martedì 31 dalle ore 1 alle ore 5 nei parchi di via Giotto e Ombrone e nella frazione di Rispescia.

“La ditta incaricata – dice il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna – procederà ai trattamenti di disinfestazione nebulizzando un prodotto a basso impatto ambientale e a ridotta persistenza, specifico per zanzare e mosche, da applicare sia sul verde pubblico che sul verde privato. L’operazione segue la nota dell’azienda Usl Toscana Sud Est e le linee guida ministeriali”.

Più informazioni su

Commenti