Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bene Comune: «Sui gessi rossi il sindaco si nasconde»

GAVORRANO – Vicenda gessi rossi, l’opposizione replica al sindaco Elisabetta Iacomelli.

«È evidente che la Signora Iacomelli e chi la consiglia non leggono gli articoli ma si fermano ai titoli, cosa più semplice da fare, ma che nel caso del dibattito sullo stoccaggio dei gessi rossi l’ha tratta in inganno».

«Noi avevamo chiesto , i documenti prodotti provano questo, lo studio del sito della Bartolina, per un eventuale stoccaggio del residuo industriale prodotto da Venator, (ex Tioxide), ritenendolo più adatto e in contemporanea chiedevamo l’inchiesta pubblica, inoltre le ricordiamo che circa un anno e mezzo fa abbiamo sostenuto il nostro no all’utilizzo della cava della Vallina in una assemblea pubblica, per motivi di indubbia evidenza che non staremo a ripetere, su questa posizione ritroviamo anche una parte della sua coalizione, il Pd di Gavorrano che con un documento pubblico ha ribadito il no all’utilizzo della cava della Vallina».

«Naturalmente la Signora Iacomelli abituata a cambiare casacca per opportunismo e totalmente incapace di governare Gavorrano non si è accorta di nulla, di ciò che avveniva nel suo territorio, troppo impegnata a nascondersi ed a non farsi riconoscere dai cittadini, sperando come sempre che le decisioni a lei dovute siano prese da altri».

«Le ricordiamo, se lo avesse dimenticato, che sancito dal dibattito pubblico, entro il mese di Ottobre, lei e la sua Amministrazione dovranno pronunciarsi sul sito più gradito, ricordando che siamo già al 17 Ottobre ed il tempo stringe».

«Coraggio Signora Iacomelli, dica ai cittadini quale è la sua posizione, non speri che la Regione od altri le tolgano le castagne dal fuoco, dimostri la sua capacità di scelta, si schieri».

«Noi, vista la sua disponibilità alla ricandidatura per il non governo di Gavorrano- come è stato in questa che sta chiudendosi- non essendo ingenui sappiamo che ancora una volta si nasconderà dietro la sua arroganza aspettando l’esito delle prossime elezioni. Noi saremo anche residuali, come ci definisce lei, ma il coraggio non ci manca, e sosterremo il nostro no alla Vallina a fianco dei cittadini».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.