Nasse, pneumatici e plastica: missione compiuta nel Golfo con ‘A… mare il mare’ fotogallery video

FOLLONICA – Nasse fuorilegge o abbandonate, pneumatici, plastiche e altre oggetti. Una piccola montagna di rifiuti che oggi grazie all’iniziativa “A… mare il mare” è stata recuperata dalle acque e dai fondali del Golfo di Follonica, da Torre Mozza e Cala Violina.

Pulizia fondali 2017

Un’iniziativa promossa dal circolo sub Lni, in collaborazione con il Comune di Follonica il Comune di Scarlino, la Guardia Costiera e tanti altre associazione che hanno partecipato alla giornata. A rappresentare le istituzioni l’assessore al Mare di Follonica Alberto Aloisi e il sindaco di Scarlino Marcello Stella.

La giornata fa parte delle iniziative previste dal Progetto Pelagos al quale il comune ha aderito nel 2016 con la sottoscrizione della “Carta di Partenariato del Santuario Pelagos”, e dalla FEE che, anche quest’anno per il 17^ anno consecutivo, ha conferito a Follonica la Bandiera Blu.

Commenti