A febbraio parte il Porta a porta: progettazione al via

MASSA MARITTIMA – E’ partita oggi nel Comune di Massa Marittima l’indagine conoscitiva tesa ad orientare la progettazione esecutiva della “Raccolta differenziata porta a porta” che prenderà avvio a fine febbraio 2018. Tecnici di Sei Toscana saranno infatti impegnati nei prossimi giorni in una serie di rilevazioni effettuate direttamente presso i cittadini.

In particolare verranno visitate tutte le utenze non domestiche che hanno una produzione di rifiuti maggiore rispetto alla media, proprio per la natura dell’attività, al fine di poterle inserire tra i luoghi che avranno necessità di un servizio di ritiro più frequente rispetto ad altre.

Saranno inoltre intervistati gli utenti per comprendere quali sono le richieste ed esigenze più comuni legate al servizio, al fine di tenerne conto in questa fase di progettazione. I tecnici di Sei coglieranno anche l’occasione per illustrare il funzionamento del porta a porta, in vista dell’avvio del sistema di raccolta capillare.

Commenti