Tiro con l'arco

28 piazzole, 144 arcieri da tutta la Toscana: a Scarlino la gara di tiro Fiarc

Tiro con l'arco

SCARLINO – Domenica 1 ottobre, nello splendido scenario del campo di tiro di “Fosso al Leccione”, si è tenuta la consueta gara di tiro con l’arco FIARC (Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna) valevole per il Campionato regionale toscano 2017 e per la qualificazione al Campionato Italiano 2018, organizzata dalla Compagnia Arcieri di Scarlino Apiana Extirpe.

Nelle 28 piazzole di tiro, allestite nel campo all’interno del complesso forestale delle Bandite di Scarlino, si sono dati battaglia 144 arcieri provenienti da tutta la Regione, alcuni dei quali tra i migliori a livello nazionale, ripetendo il grande successo di un evento che ogni anno è atteso da tutto il movimento, grazie alle splendide zone che permette di visitare, gli scenari che si possono ammirare e la sempre impeccabile organizzazione della Compagnia Arcieri di Scarlino.

A conferma dell’importanza dell’evento e della volontà da parte dell’Amministrazione Comunale di Scarlino di promuoverne ogni anno la realizzazione, durante la giornata anche il primo cittadino Marcello Stella ha voluto onorare tutti gli appassionati  e, nel complimentarsi con i medagliati e gli organizzatori, ha anticipato quello che sarà l’evento previsto per il prossimo anno.

Il Sindaco, sulla scorta dell’esperienza ventennale della Compagnia, auspica l’organizzazione di una manifestazione arcieristica, sempre valevole per il Campionato Regionale Toscano e per la qualificazione al Campionato Italiano, con uno scenario che magari potrebbe comprendere anche le Costiere, come già avvenuto nel 2017, in occasione del  “I° Trofeo delle Bandite di Scarlino”.

La Compagnia richiederà una due giorni per l’inizio della stagione 2018, per un evento che certamente richiamerà nuovamente una grande partecipazione di appassionati, potendo, contestualmente alla partecipazione alla competizione, godere delle meraviglie che il nostro territorio può offrire e rappresentando anche una importante opportunità per le sue strutture ricettive.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI