Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo corso per pizzaioli a Massa Marittima: ecco i “diplomati”

MASSA MARITTIMA – Si è conclusa la prima edizione del corso per pizzaioli organizzato a Massa Marittima da Confcommercio Grosseto.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’associazione di categoria e la pizzeria Lone Wolf, ed è realizzato anche grazie al supporto di “Farine e dintorni” di Roberto Lo Re, concessionaria per Grosseto e Siena di Molino Pasini.

Tre sono i “neo-diplomati”: Sabrina Catoni, Riccardo Lepre e Claudio Tognoni, che, durante la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione al percorso formativo, hanno dimostrato nella pratica le loro capacità, offrendo una degustazione di svariate tipologie di pizza al pubblico presente nel nuovo laboratorio-scuola di via Fratti.

Soddisfazione hanno espresso il docente Marco Mazzei, vero esperto del settore, e la sua collaboratrice Lara Nerelli, che si sono congratulati con i partecipanti.

“Gli allievi hanno imparato le varie tipologie dell’arte bianca, hanno conosciuto le farine e la storia del prodotto pizza – spiega Mazzei – sarà poi importante approfondire con la pratica il mestiere del pizzaiolo. Stiamo lavorando per poter offrire, insieme ad Ascom, corsi di specializzazione, ad esempio sul gluten free e sulle farine alternative”.

Come aggiunto da Confcommercio, attraverso l’associazione c’è la possibilità, per i neo diplomati pizzaioli, di svolgere stage in azienda per mettere in pratica le capacità acquisite e per concretizzare l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro.

Inoltre Ascom ha anticipato che presto partiranno altri percorsi formativi, sempre per pizzaioli, in città e sul territorio.

Anche perché questo settore “non conosce crisi”. Si stima infatti che ogni giorno nel nostro Paese si arriva a sfornare circa 5 milioni di pizze. Numeri da record e sempre crescenti, secondo Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) Confcommercio, per un comparto dove lavorano circa 150 mila impiegati che oltretutto non bastano a soddisfare le richieste. Nel 2016 si registravano in Italia quasi 50.000 pizzerie, tra quelle con servizio al tavolo e take away. La convivialità, la qualità del prodotto “pizza” ed il prezzo accessibile sono i tre principali motivi che determinano l’immenso successo di questo piatto della tradizione italiana.

Per maggiori informazioni sui corsi di formazione Confcommercio Grosseto, contattare l’agenzia Cat Ascom Maremma in via Tevere n.17 o telefonare allo 0564 417941.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.