Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sprar, firmato il protocollo in prefettura. Ecco i Comuni impegnati nella gestione dell’accoglienza

GROSSETO – Siglato ieri in prefettura a Grosseto il protocollo d’intesa con il quale, in aderenza al consolidato principio della leale collaborazione tra i livelli di governo interessati, si assumono l’impegno ad agire in maniera sinergica e coordinata per realizzare un sistema integrato di interventi e servizi sociali per la gestione dell’accoglienza e dell’assistenza dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. Alla firma dell’accordo erano presenti il prefetto Cinzia Torraco e i presidenti della Società della salute dell’area Grossetana, Francesco Limatola, e di quella delle Colline Metalliere Giacomo Termine.

Gli interventi programmati sono finalizzati a facilitare il superamento del sistema straordinario di accoglienza tramite l’attivazione di progetti SPRAR da parte degli Enti locali e loro soggetti strumentali, con l’obiettivo di garantire che l’accoglienza dei cittadini stranieri assegnati a questa provincia avvenga in modo da minimizzare l’impatto sociale, valorizzando la consapevolezza dei diritti e dei doveri connessi alla condizione del cittadino straniero richiedente protezione internazionale anche attraverso attività di utilità sociale.

Il Protocollo, al quale ad oggi hanno aderito tramite le rispettive Società della Salute i Comuni di Roccastrada, Castiglione della Pescaia, Scansano, Civitella Paganico, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri e Scarlino verrà inviato agli altri Comuni della provincia affinché possano valutare l’adesione al sistema di accoglienza condivisa prospettato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.