Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nel nome di Garibaldi: le logge massoniche si danno appuntamento a Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Che Garibaldi fosse un massone oramai è un fatto ben noto, ma forse non tutti sanno che esistono in tutto il globo Logge massoniche a lui dedicate, del resto l’Eroe dei due mondi ha lasciato una traccia positiva ed indelebile in molti angoli al di qua ed al di là dell’Atlantico. Nell’occasione un incontro, aperto al pubblico, dal titolo “Oltre l’abbraccio – accoglienza fraterna” per parlare di migrazioni e migranti, attraverso relazioni, musiche, immagini e video si terrà, sabato 30 settembre alle 9.30, al teatro Leopolda all’interno del comprensorio ex Ilva di Follonica.

Presenti all’evento oltre al padrone di casa Luigi Costagli, Maestro Venerabile della Loggia Garibaldi all’Oriente di Follonica organizzatrice dell’evento, il sindaco di Follonica Andrea Benini, che porterà il saluto dell’amministrazione, Francesco Borgognoni, presidente del collegio dei Maestri Venerabili della Toscana, Jean-Pierre Servel, Gran Maestro della Gran Loggia di Francia, e Stefano Bisi, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia. All’introduzione “Italia, Paese di emigranti. Dall’unificazione del 1861 al boom degli anni ’60” di Massimo Corti, seguiranno gli interventi dei rappresentanti delle numerose Logge Garibaldi del continente americano e europeo intervenuti alla conferenza mondiale e delle autorità massoniche.

Il tutto sarà arricchito dall’accompagnamento musicale di Samuele Luti alla fisarmonica, Giovanni Lanzini al clarinetto, mentre il canto sarà affidato a Lorenza Baudo. Il tema è attualissimo e sarà curioso e interessante vederlo affrontato dai vari punti di vista mediatici e, al contempo, ascoltare le idee dei Fratelli europei e d’Oltreoceano sia dei Paesi di origine che di quelli di arrivo: un’altra occasione per “conoscere” attraverso il dialogo costruttivo volto alla benevolenza fra gli uomini. La kermesse, che arriva nel Golfo dopo Roma, New York, Atene e Trapani, inizierà venerdì 29 settembre 2017 con l’accredito degli ospiti e una visita guidata alla città di Massa Marittima, proseguirà sabato 30 settembre con la show conference aperta al pubblico dalle ore 9.30 al teatro comunale Leopolda, alle 16 poi i lavori rituali riservati ai fratelli.

Infine domenica primo ottobre due manifestazioni pubbliche: alle 9.30 deposizione di una corona a Cala Martina al monumento a Garibaldi e alle ore 11 deposizione di una corona alla Guglia di piazza Sivieri con la presenza della banda Città di Follonica. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.