Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica: cadetti grossetani protagonisti in casa

Al campo Zauli due vittorie individuali per l’Atletica Grosseto Banca Tema, con il quarto posto della squadra femminile e il quinto al maschile

Più informazioni su

GROSSETO – Più di 900 atleti-gara al campo Zauli di Grosseto per la finale regionale dei campionati di società under 16, con le migliori 12 squadre toscane che si sono affrontate in 17 specialità maschili e femminili. Le cadette dell’Atletica Grosseto Banca Tema, sotto la guida del tecnico Alessandro Moroni, hanno conquistato un ottimo quarto posto sorprendendo positivamente visto che si erano piazzate ottave nella fase eliminatoria. In finale hanno raggiunto 663 punti, distanti solo 34 lunghezze dalla terza posizione dell’Atletica Calenzano (697), mentre il successo è andato all’Atletica Firenze Marathon sull’Atletica Livorno per 713 a 706 punti. Rammarico invece per i cadetti maremmani che erano stati secondi nella fase di qualificazione, dietro solo a Pistoia. Fra i maschi nelle due giornate si sono alternati risultati buoni a prestazioni sotto la media, che li hanno fatto scivolare al quinto posto per allontanarsi dal podio su cui sono riuscite a salire Firenze Marathon (che fa doppietta), gli altri fiorentini dell’Assi Giglio Rosso e Pistoia, davanti a Pontedera.

Per i giovani biancorossi dell’Atletica Grosseto Banca Tema, due successi individuali. Nei 2000 metri Ambra Sabatini si è confermata ancora su ottimi livelli, vincendo la gara con il personale di 6’54”73. Secondo posto invece nei 1000 metri in 3’03”13, anche qui con il record personale che vale il minimo per i prossimi campionati italiani di categoria: un ottimo traguardo per l’atleta allenata da Jacopo Boscarini.

Altra vittoria al maschile di Lorenzo Bigazzi, già sicuro della convocazione alla rassegna tricolore nel martello. L’atleta allenato da Francesco Angius (tecnico federale dei lanci) al quarto tentativo spedisce l’attrezzo a 47.66, portando a casa il primo posto. Ma si è confermato un vero top scorer dei Societari con altri preziosi piazzamenti: quarto nel disco con il personale di 28.69 e ottavo nel peso con 8.77.

Le due staffette 4×100 arrivano seconde in entrambe le gare: la femminile con Anna Perrella, Celeste Tonini, Melania Tortora e Ilaria Furi completa il giro di pista in 53”68, dopo una serie di ottimi cambi. La maschile invece, composta da Leonardo Ceccarelli, Federico Fabbri, Gabriele Sorrentini e Filippo Fabbri conclude in 48”10, con qualche incertezza nel passaggio del testimone ma pur sempre sul podio.

Bella sorpresa nel mezzofondo da un’atleta allenata da Jacopo Boscarini, con la supervisione di Claudio Pannozzo (responsabile regionale e componente dello staff federale) è stata Elisa Napolitano che nei 1200 siepi si è piazzata seconda, per demolire il precedente personale di 10 secondi portandolo a 4’21”43. Un’impresa notevole per una ragazza nata nel 2003 e quindi al primo anno di categoria. Sul podio, sempre nei lanci al maschile, il discobolo Matteo Pittau con 29,21 che vale la terza posizione. L’atleta seguito da Francesco Angius va così a migliorare di 40 centimetri il suo personale.

Valanga di quarti posti fra maschi e femmine, ben sette! Partendo dalle cadette Celeste Tonini (allenata da Saveria Frate) nei 300 ostacoli coglie il personale di 51”60, ottima prestazione nonostante un periodo di infortuni. Stesso piazzamento di Marta Morellini nel martello con 35.62: la combattiva maremmana allenata dal duo Mario Baldoni-Serghei Haivaz rimane sempre a un passo dal minimo nazionale, ma per lei ci sarà ancora un’altra possibilità ai campionati toscani della prossima settimana.

Quarta nei 150 metri Ilaria Furi, cadetta allenata da Alessandro Moroni che chiude in 20”75, confermando la buona prova al Mennea Day nella distanza più lunga dei 200 metri. Al maschile quarto Leonardo Ceccarelli (allenato da Alessandro Moroni) nei 100 ostacoli e nel salto in alto, in entrambi i casi con il personale: 14”44 fra le barriere e 1.70 nell’alto, a un soffio dal podio.

Le squadre dell’Atletica Grosseto Banca Tema che hanno raggiunto le fasi finali erano così composte. Cadette: Melania Tortora, Alice Guazzini, Marta Morellini, Alessia Busonero, Celeste Tonini, Ambra Sabatini, Debora Marzullo, Elisa Napolitano, Ilaria Furi, Livia Pacifici, Anna Perrella, Ginevra Battaglia, Jole Del Gizzo, Bianca Tonini, Camilla Bisdomini. Cadetti: Lorenzo Bigazzi, Francesco Saletti, Leonardo Ceccarelli, Federico Fabbri, Filippo Fabbri, Gabriele Sorrentini, Edoardo Cipriani, Marco Franci, Stefano Spalletti, Michele Alocci, Andrea Neva, Alessandro Repola, Loris Bianco, Lorenzo Fè, Matteo Pittau.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.