Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il gruppo Atlante festeggia i 25 anni con una grande festa alla Cava

GROSSETO – Era il settembre 1992 quando, per iniziativa di Giovanni Lamioni e altri otto soci, nacque a Grosseto la Cooperativa Atlante. E oggi, 25 anni dopo, l’azienda celebra il quarto di secolo di attività. Un traguardo prestigioso che il gruppo Atlante ha deciso di festeggiare con un grande evento (con partecipazione a inviti) alla Cava di Roselle: l’appuntamento è per venerdì 22 settembre a partire dalle 18.30. Sarà l’occasione per ripercorrere tutte le tappe di una storia vincente: all’attività dell’azienda Atlante, che opera nei settori della formazione e del restauro, infatti, nel tempo si sono aggiunti i successi della squadra di calcio a 5 dell’Atlante Grosseto, che festeggia invece il ventennale, e – ultima arrivata – la Fondazione Atlante per la Maremma.

«Festeggiamo i 25 anni dalla realizzazione di un sogno  – dice Giovanni Lamioni, presidente e fondatore dell’azienda Atlante –. Venticinque anni di lavoro, di sfide, di passione e di amore. E festeggiamo questo traguardo con i nostri dipendenti, i collaboratori e gli amici: la nostra gente. E’ la festa di un gruppo, ma anche di una famiglia».

Il programma della serata prevede in apertura il saluto del presidente Giovanni Lamioni. Di seguito, il primo di una serie di momenti musicali: sul palco della Cava di Roselle salirà Fabio Cicaloni, attore, cantante e insegnante grossetano, che canterà alcuni dei più grandi successi della canzone italiana. Sarà poi la volta di uno spazio dedicato all’azienda Atlante: la restauratrice Stefania Caloni, responsabile del settore restauro e direttore tecnico, illustrerà i principali lavori realizzati negli anni. Il tutto mentre sul maxischermo allestito sul palco della Cava scorreranno le più belle immagini dei restauri targati Atlante, in tutta la Toscana e non solo.

E dopo un altro momento di musica dal vivo, toccherà al presidente Giovanni Lamioni salire sul palco per un’intervista davvero particolare, informale e fuori dalle righe, condotta da David La Mantia, docente e soprattutto amico di vecchia data di Lamioni: un colloquio durante il quale, sempre con l’ausilio delle immagini, saranno toccati tanti temi cari al presidente e fondatore del gruppo Atlante. Spazio, poi, alla squadra di calcio a 5 Atlante Grosseto: il presidente Iacopo Tonelli ripercorrerà la storia dei biancorossi, che negli anni sono stati capaci di mettere a segno un’inarrestabile scalata fino ad arrivare a disputare il campionato di Serie A2 dove tuttora militano.

Infine, sarà il momento dell’ultima arrivata nella famiglia Atlante: la Fondazione, costituita nel marzo scorso, la cui presidenza è stata affidata a Viola Lamioni, che si propone di mettere al centro della propria attività la promozione del brand Maremma, con un occhio di riguardo per le giovani generazioni. E’ l’ultimo capitolo, in ordine di tempo, dei sogni realizzati dalla famiglia Atlante e immaginati già vent’anni fa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.