Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrestato poliziotto a Grosseto: spacciava droga e anabolizzanti

GROSSETO – È stato arrestato questa mattina dai Carabinieri del Nucleo Investigativo e dagli uomini della Squadra Mobile un poliziotto di 46 anni, assistente capo della Polizia di Stato in servizio nelle “Volanti” della questura di Grosseto. I reati a lui contestati sono detenzione ai fini di spaccio e cessione di stupefacenti, detenzione abusiva di armi, commercio di farmaci anabolizzanti attraverso canali diversi dalle farmacie, ricettazione, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici; rivelazione e utilizzazione di segreti di ufficio.

La misura cautelare è stato emessa dal GIP presso il Tribunale di Grosseto, su richiesta di Procura della Repubblica.

Le attività di indagine coordinate dalla Procura e svolte dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Grosseto hanno consentito di ricostruire come, nel corso del 2016, l’uomo abbia più volte ricevuto da parte di diversi soggetti – anche extracomunitari – e ceduto sostanze stupefacenti e, in qualche caso, sostanze anabolizzanti. E’ stata inoltre accertata la detenzione illecita di munizionamento, nonché l’indebita rivelazione a terzi di notizie coperte da segreto di cui l’assistente capo era a conoscenza in ragione del proprio ufficio. In una circostanza è emerso, altresì, che l’indagato aveva prodotto atti falsi incolpando un cittadino extracomunitario di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, pur sapendolo innocente.

Il destinatario della misura è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.