Quantcast

Frana al Chiusone, Papini: «La ripresa dei lavori è urgente»

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Il consigliere comunale del “Comune di tutti” Canzio Papini scrive al sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola, e al prefetto di Grosseto in merito alla frana in località Chiusone di Roccastrada. «Avevamo già scritto nei mesi scorsi», scrive Papini, ma la risposta, anche all’interrogazione, era stata «da noi considerata non esaustiva».

«Rimarcando come sia di vitale importanza per la stabilità dell’area in questione il corretto funzionamento delle opere di drenaggio sino ad oggi realizzate ed urgentissima la ripresa dei lavori per la conclusione del terzo stralcio funzionale, ormai interrotti da più di un anno, e la messa in atto del monitoraggio dell’area sin qui consolidata per addivenire alla sua riperimetrazione onde dare nuova vita ad una consistente parte dell’abitato di Roccastrada – prosegue Papini – chiediamo nuovamente una documentazione riguardo a:

•Progetto preliminare Opere di Bonifica e Consolidamento della Frana del Chiusone (anno 2000) ed ogni documento utile per verificare il passaggio a 4 Stralci Funzionali, da lei indicati, rispetto ai 6 menzionati nel Documento Preliminare alla Progettazione del 07/11/2016, già in nostro possesso.

• Determina tramite la quale è stato affidato l’incarico al Geologo che prevede il Monitoraggio della zona interessata dai lavori eseguiti di Bonifica e Consolidamento.

• Documentazione dalla quale risulti inequivocabilmente Quando e con che Scadenza da Chi è stato Verificato il Corretto Funzionamento delle Opere di Drenaggio già Realizzate ed eventualmente eseguiti lavori di manutenzione.

• Documentazione dalla quale si evinca da che data sono fermi i lavori del 3° Stralcio Funzionale, a cosa è dovuta questa interruzione, quando si prevede la loro ripresa e la loro ultimazione».

Più informazioni su

Commenti