Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiusure Coop, Cgil a lavoro per una soluzione: «Pronti a trovare accordo per i 15 dipendenti»

GROSSETO – Nella vicenda che in queste ultime settimane sta interessando i due negozi Coop, di Porto Santo Stefano e di via Pisacane a Grosseto, si va verso una soluzione positiva almeno per i dipendenti.

«Siamo molto contenti – sottolinea il segretario provinciale della Filcams Cgil, Massimiliano Stacchini – che dopo la rinuncia a chiudere i negozi di via Pirandello a Grosseto e di Sticciano scalo, Unicoop Tirreno abbia deciso di tenere aperto anche quello di Gavorrano. Così come del fatto che domani si inauguri il rinnovato punto vendita di via Unione Sovietica-Inghilterra. Ne siamo felici anche perché riteniamo che nell’autonomia dei rispettivi ruoli, come Filcams Cgil abbiamo dato un contributo positivo all’esito di questa vicenda».

«Tuttavia – aggiunge Stacchini – non ci riterremo soddisfatti finché non sarà assicurato il riassorbimento dei 15 dipendenti dei due negozi di Porto Santo Stefano e via Pisacane a Grosseto. Nessun lavoratore deve rimanere a piedi nell’ambito della ristrutturazione complessiva dell’azienda. Ed è chiaro che questo può avvenire a condizioni più o meno onerose per chi lavora. La Filcams in questo senso ha presente quali sono gli obiettivi finali e su questo è fortemente impegnata»

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.