Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Born to dance conquista Grosseto: applausi per lo spettacolo di Odissea 2001

Più informazioni su

GROSSETO – Una nuova, magica notte targata Odissea 2001. Stavolta sul palcoscenico più prestigioso della città, con il palco allestito in piazza Dante, a Grosseto. Ancora una volta Born to Dance ha fatto centro, con oltre 100 ragazzi selezionati dai 40 centri della scuola di danza grossetana, assieme a una selezione di Senior che partecipano per pura passione e senso di appartenenza.

Le coreografie, curate dall’insegnante e coreografo Alessia Barni e dal direttore tecnico della scuola Massimo Grifoni, hanno allietato gli oltre mille spettatori presenti in piazza, che hanno ballato e cantato le colonne sonore dei grandi classici del cinema, musical, jazz e musica moderna con uno show diviso in tre atti: una parte latineggiante, poi il teatro e infine il gran finale con il cinema.

“E’ stato un evento eccezionale, nella principale piazza della nostra città – afferma Giancarlo Ricci, uno degli organizzatori –  che ha visto impegnati tanti giovani e adulti. Sport e cultura sono i canoni della nostra associazione che abbiamo portato sul palco e che giornalmente mettiamo in campo in tutte le nostre sedi con percorsi di ogni tipo di danza”.

“Davvero una grande emozione – afferma l’insegnante Andrea Piccioli – per la prima volta siamo arrivati in piazza con il patrocinio del Comune, che ha voluto fortemente questo spettacolo. Personalmente amo di più la piazza, che ti mette a contatto con tantissima gente, il modo migliore di ballare, che è trasmettere le emozioni della musica attraverso il corpo”.

Il prossimo appuntamento sarà il 20 gennaio, al Teatro Moderno, per il secondo anno consecutivo, con la versione teatrale di Born to Dance, dopo il sold out fatto registrare in sole due settimane lo scorso anno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.