Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

‘A scuola… si parte': 100 studenti del Rosmini in viaggio per l’Europa

Più informazioni su

GROSSETO – Il primo giorno di scuola per i ragazzi toscani è scattato ufficialmente venerdì 15 settembre, ma per molti studenti del Liceo Rosmini la prima campanella è suonata già da qualche giorno. Come ogni anno, infatti, il liceo ha organizzato dei soggiorni-studio all’estero e circa 100 ragazzi, che frequentano gli indirizzi del liceo Linguistico, liceo delle Scienze Umane e liceo Economico Sociale, sono partiti alla volta di Valencia, Liverpool, Parigi e Chongqing, nella Cina occidentale.

Il soggiorno-studio coniuga insieme due esigenze diverse, il rafforzamento di competenze comunicative linguistiche e la possibilità di visitare luoghi pieni di interesse e storia: tutti gli studenti frequentano dei corsi di lingua riconosciuti e certificati e partecipano a visite guidate, che permettono loro di assaporare le atmosfere affascinanti di società e culture diverse.

Una importante novità, introdotta in questo anno scolastico, è stata quella di inserire, nei soggiorni, percorsi di Alternanza Scuola Lavoro: gli studenti si avvicinano al mondo del lavoro grazie ad incontri con esperti nella promozione del territorio e con operatori del settore turistico e alberghiero.

In un mondo che da un lato sembra espandere i propri orizzonti, soprattutto nel senso dell’informazione e della innovazione e dall’altro, riduce i propri confini, rendendo accessibile e vicino ciò che prima era  lontanissimo, il liceo Rosmini cerca di offrire ai propri studenti gli strumenti più validi per conoscere, comprendere in modo consapevole e valorizzare le infinite sfaccettature del mondo in cui viviamo.

Per questo motivo, accanto ai soggiorni-studio, un altro importante momento di incontro con lingue e culture diverse è lo scambio culturale: si tratta di un periodo di tempo durante il quale gli studenti grossetani frequentano la scuola con i loro partner stranieri, alloggiano presso le loro famiglie e prendono parte alle iniziative organizzate dalla scuola ospitante. A questa fase segue, ai fini dello scambio di ospitalità, l’accoglienza di studenti e docenti della scuola gemellata.

In questi primi giorni di lezione è prevista la fase di accoglienza a Grosseto per due scambi: arriveranno in città studenti finlandesi e alunni proveniente dalla Martinica francese, che hanno ospitato i nostri alunni nello scorso mese di Maggio. A Dicembre partirà lo scambio con un liceo di Brunico.

Tutte le iniziative messe in campo dal liceo Rosmini puntano a favorire l’incontro con realtà scolastiche e culture diverse, promuovere una mentalità aperta alla condivisione e alla collaborazione, formare sempre più cittadini del mondo, consapevoli e responsabili.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.