Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sei ragazzini entrano nel locale armati di mazze e sfasciano tutto

PORTO SANTO STEFANO – Sono entrati nel locale armati di mazze e pietre e hanno iniziato a sfasciare tutto, muri vetrate e tutto quello che si sono trovati davanti, poi, come dei bambini che giocano a palle di neve, hanno iniziato a tirarsi calcinacci e quanto c’era a terra.

Sono state le loro grida e schiamazzi, che venivano dalla discesa di Cala Moresca, sulla via Panoramica, a Monte Argentario, ad attirare l’attenzione dei carabinieri. I militari hanno bloccato i sei ragazzi, tutti tra i 15 e i 18 anni, e li hanno portati in caserma.

I sei vandali, tutti residenti tra Porto Santo Stefano e Orbetello, ieri, verso le 18, a bordo dei loro scooter si erano fermati nei pressi di un ex ristorante nella zona di Cala Moresca. Una volta dentro avevano deciso di sfasciare ogni cosa. I giovani, prima di essere riaffidati ai genitori, sono stati denunciati per i reati di danneggiamento e violazione di domicilio, e saranno chiamati a risarcire danni per svariate migliaia di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.