Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I ragazzi delle scuole dipingono 200 vele per la Nave della Tolleranza

Più informazioni su

CAPALBIO – Questa mattina nel palazzetto dello sport di Capalbio, si sono ritrovati tutti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado e tutti gli alunni delle scuole primarie del Comune di Capalbio per dipingere circa 200 vele per la Nave della Tolleranza degli artisti ucraini Ilya e Emilia Kabakov proveniente dall’Accademia di Belle Arti di Roma, luogo della precedente installazione.

La nave simboleggia la pace e la solidarietà. Cuore dell’opera è la partecipazione dei bambini chiamati a decorare l’imbarcazione dopo un percorso di riflessione in aula sui temi della tolleranza e dell’interculturalità. E sono loro i veri protagonisti del progetto: bambini e adolescenti egiziani, cubani, americani, italiani… a cui i Kabakov consegnano colori e pennelli, per decorare dei grandi teli bianchi ammainati come vele. I ragazzi hanno partecipato alle attività con tutti i loro insegnanti e con il coordinamento dell’insegnante d’arte Barbara Salani.

Le vele verranno poi raccolte e portate a Garavicchio dove verranno montate e preparate per essere issate il giorno dell’inaugurazione domenica 24 Settembre. Durante lo svolgimento dei lavori i ragazzi sono stati raggiunti dal sindaco Luigi Bellumori. Le vele accompagneranno la nave nella prossima tappa a Lampedusa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.